La notte comincia piano - Daniele Titta - ebook

La notte comincia piano

Daniele Titta

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: StreetLib
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,93 MB
Pagine della versione a stampa: 160 p.
  • EAN: 9788832565447
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sirene fin troppo acquatiche, delitti di un tempo ormai passato, tossici annoiati e un richiamo dagli abissi a cui non si può resistere. Poi predatori, manager corrotti, pupazzi e bambini che pretendono di essere uomini. Il lato primordiale che vogliamo ma non sempre riusciamo a contrastare. Le pulsioni che ci estraniano dal mondo civilizzato e ci conducono nell'ombra. Il sangue. Il sesso. La morte. Sette racconti permeati da una ferocia carica di speranza, sette racconti che ci accompagnano in un viaggio allucinante nel mondo di chi vive dove gli altri non guardano. Tra il racconto di formazione, la favola nera e l'horror psicologico, "La notte comincia piano" è un inno a quel periodo della vita in cui perdiamo l'innocenza e diventiamo adulti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Louchobi

    22/04/2019 09:00:28

    La notte comincia piano di Daniele Titta, è la seconda raccolta di racconti dell’autore presentata a noi da CasaSirio. Ho adorato la prima raccolta, capace di creare con un linguaggio chiaro e semplice ma che a volte definirei allucinatorio e disturbante ha saputo trasportarmi all’interno dei mondi creati dall’autore che si sovrappongono alla nostra realtà con la naturalezza che l’autore riesce a rendere innocente. In pratica si leggono i racconti immergendosi in una realtà che man mano che si prosegue la si lascia sempre più alle spalle ma in modo infido e senza rendersene conto, per trovarsi alla fine inevitabilmente in una situazione che sembra reale ma che ti porta a chiederti cosa ha usato di psicotropo l’autore per trovare l’ispirazione Come sempre, l'articolo completo lo trovate sul mio blog

Note legali