Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La notte si avvicina

Loredana Lipperini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 28 ottobre 2020
Pagine: 320 p., Brossura
  • EAN: 9788830104594
Salvato in 206 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La notte si avvicina

Loredana Lipperini

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La notte si avvicina

Loredana Lipperini

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La notte si avvicina

Loredana Lipperini

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 17,10 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Libro candidato da Romana Petri al Premio Strega 2021

È sempre dal passato che arrivano i mostri.

«Con una lingua carismatica che possiede l'energia selvaggia di una cronaca del soprannaturale, Loredana Lipperini ci consegna un'opera che ha affinità letterarie con due romanzi virtuosi ed eleganti come Lolly Willowes di Sylvia Townsend Warner e Abbiamo sempre vissuto nel castello di Shirley Jackson» - Orazio Labbate, la Lettura

Italia, 2008. L'anno della grande crisi economica e del più spietato disinteresse verso il mondo. Un paese ai piedi delle montagne, già segnato dal terremoto, circondato da militari, popolato da persone incerte, impaurite, rabbiose. E prigioniere. Un'epidemia, una nuova peste che dilaga e non perdona. Le streghe, come le epidemie, attraversano la storia, e in questa, di storia, ce ne sono tante: le mamme feroci che strappano a Maria i suoi figli, condannandola a una vita di solitudine; Chiara, smarrita nel suo mondo disseminato di presagi, sogni, visioni di fruste e angeli punitivi; Saretta, settant'anni, forte e vasta come una Grande Madre, con le sue complicità d'ombra e il dominio assoluto su Vallescura, il paese “noioso e grasso e poco ospitale” che sembra respingere i nuovi arrivati come un magnete e come un magnete attira a sé il male. Stella stellina / la notte si avvicina: parole consolatorie, parole micidiali. Un gotico italiano che ci parla dell'oggi evocando forze e misteri che arrivano dal passato, una filastrocca nera in cui l'ignoranza diventa ferocia, il peccato s'incarna nella malattia, e nessuno in fondo è innocente, nessuno può dormire in pace.

Proposto da Romana Petri al Premio Strega 2021 con la seguente motivazione:
«Propongo con grande piacere per il Premio Strega 2021 il libro di Loredana Lipperini, La notte si avvicina, edito da Bompiani. Questo bel romanzo ha, a mio parere, la qualità indispensabile alla letteratura di pregio: quella di sorprendere. Contro ogni visione classica, la storia è concentrica, fatta dunque di tante storie che si intersecano, ma senza mai abbandonare il lettore che le segue con forte interesse e senza mai confondersi. Maestria dell’autrice. Il microcosmo preso in esame è un campione del mondo, la possibilità che avrebbe anche di espandersi, ma che per il momento resta lì, a memento del male che solo all’uomo è dato diffondere. In un periodo ancora senza sospetti (2016) Lipperini comincia a scrivere di un luogo infettato dove la gente, colta improvvisamente da brividi, brucia di febbre e muore. Sopravvive solo chi non contrae la peste. Eppure nulla sarebbe casuale se l’occhio umano non fosse così negligente, perché non esiste pandemia che non sia annunciata, magari proprio da una crescente indifferenza dell’uomo verso i suoi simili. È allora che uno sguardo potente e malevolo (quasi streghesco) cade su un luogo qualsiasi per renderlo Inferno. Colpisce la rara attenzione verso una lingua sempre accurata che mai cede alla tentazione del facile. Anche nello stesso parlato è sempre letteraria, impregnata della lezione morantiana che si fa portatrice di ogni strato sociale. Una lingua che avvolge, una fantasia debordante e un occhio attento ai cambiamenti epocali, fanno di questo romanzo uno dei migliori pubblicati nel 2020.»

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,38
di 5
Totale 8
5
2
4
3
3
0
2
2
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    paola

    12/06/2021 15:16:07

    La seguo per il potere che ha sui social, e anche le altre scrittrici lo fanno, così ha affermato una sua collega a una presentazione, con lei non si può mai discutere e bisogna comprare e dire che la letteratura è ciò che lei crede che sia. Stare nel suo gruppo. Dire POWER GIRL. Cose così. I suoi libri non sono letteratura, ma nessuno ha il coraggio di dirlo. Mi sottometto volentieri. Ma leggere un qualsiasi libro di Atwood, dovendo evadere, è meglio. Rimangono i bravi scrittori, ma di solito lei li odia tutti, dice un'altra che scrive di poesia. Non saprei, sono confusa perché compro i libri per la pubblicità che alcune si fanno sui social, poi leggo i loro libri e dico, ulalà, ma questa influencer non sa scrivere altro che luoghi comuni?

  • User Icon

    Giovanni

    29/05/2021 13:48:15

    La giornalista è simpatica, e i suoi libri li leggo sempre come articoli di giornale, potendo scandire sempre l'opinione della giornalista. Così alla fine non è male, sono d'accordo con lei, quasi sempre.

  • User Icon

    lelly

    26/05/2021 22:46:30

    Se siete qui nel 2021 non leggete questo libro che mi ha messo un’ansia. Leggere di una pandemia mentre noi stessi siamo in piena pandemia è stato dannoso per la mia ansia. Mascherine, febbre, infermieri con i tutoni, morti, disinfettante, contagio, quarantena, isolamento, tutte queste cose che ho visto in prima persona l’anno scorso non avrei voluto vederle in un libro, ora. Forse è ancora troppo presto. Sicuramente se avessi letto questo libro in un altro momento l’avrei apprezzato molto di più

  • User Icon

    Domir

    12/04/2021 10:04:45

    Non è facile trovare le parole per questo libro che ho divorato in tre giorni. Soprattutto perchè parla di pandemia e noi ci siamo dentro. Bellissima scrittura e bellissimi personaggi. Il tema sicuramente è ben comprensibile da lettore dato che lo stiamo vivendo sulla nostra pelle.

  • User Icon

    elide apice

    24/02/2021 16:57:29

    Un piccolo paese nelle Marche, Vallescura, è al centro dell’intensa narrazione di Loredana Lipperini. E’ un paese dove, non si sa come né perché, scoppia un’epidemia di peste che lo condanna all’isolamento dal resto del mondo. Nessuno sembra voler sapere e nemmeno i media sono coinvolti in questa storia. E’ in questo scenario che si sviluppano le storie di donne comuni di cui Lipperini tratteggia caratteristiche fisiche e psicologiche. C’è chi si erge a difendere il borgo dagli stranieri, chi straniera al luogo prova a cercare pace per le ingiustizie subite dalla vita, su tutto l’ennesima caccia alla strega che “ha portato lutti e dolore a Vallescura”. Un libro profetico per molti versi, scritto molti anni prima dell’attuale pandemia, ma che a questa fatalmente si riallaccia ad ogni pagina. Le storie minime si intrecciano al racconto dei casi di cronaca del tempo, siamo nel 2008, all’inizio della crisi economica. E’ un’Italia di provincia quella che emerge dalle righe del libro, fatta di italiani che devono affrontare il terremoto, l’aumento dei flussi migratori, delitti efferati, femminicidi, violenze e i piccoli grandi cambiamenti cui tutti però sembrano assistere passivamente, persi dietro le trasmissioni “passatempo” propinate dalle Tv. Un romanzo affrontato su diversi piani temporali con continui rimandi a sciagure, tra le quali una ulteriore pestilenza, avvenute anni prima con una interessante intitolazione dei capitoli (da Giorno 3 a Giorno212 passando da meno 4470 giorni)in cui Lipperini riesce a restituire ai lettori una riflessione sulla capacità di fare del male, quasi di generarlo, su una società (non tanto diversa da quella dei secoli precedenti o dai contemporanei) pronta a gridare all’untore, senza empatia alcuna per nessuno perché, alla fine, gli abitanti di Vallescura siamo tutti noi.

  • User Icon

    pservo

    18/02/2021 08:12:44

    Romanzo bellissimo e universale; mi sono riconosciuta in ogni pagina e in ogni personaggio. E mi sarebbe piaciuto lo stesso anche se il filo narrativo fosse stato meno ermetico.

  • User Icon

    cristina mosca

    23/01/2021 14:10:53

    una scoperta. l’ho letto in quattro giorni, non riuscivo a fare altro. la cosa particolare è che non leggevo tanto per sapere come andasse a finire, quanto per poter continuare a seguire lo stile, che è ipnotico.

  • User Icon

    Paolo

    01/01/2021 15:39:37

    Una delle poche autrici che mi piace leggere ad alta voce per gustare la musicalità del linguaggio e il sottile piacere dello scorrere dei pensieri. Pensieri sui quali in ogni epoca l'uomo, e la donna, si sono interrogati senza trovare risposta e che in questi tempi di pandemia sono più che mai attuali.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Loredana Lipperini Cover

    Loredana Lipperini è giornalista e scrittrice. Collabora da molti anni con le pagine culturali de “la Repubblica” e de “Il Venerdì di Repubblica”. È stata una delle voci storiche di Radio Tre. Scrive programmi televisivi. Dal 2004 ha un blog, www.lipperatura.it. Approfondisci
Note legali
Chiudi