Regia: Luigi Magni
Paese: Italia
Anno: 1989
Supporto: DVD

56° nella classifica Bestseller di IBS Film - Drammatico - Storico

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Michele

    27/03/2015 14:22:38

    Magni è stato il primo a raccontare la controstoria del Risorgimento anche se con toni piuttosto blandi rispetto a ciò che la verità storica ha appurato negli ultimi anni a carico dei Savoia e compagnia bella, quindi un merito gli va senz'altro riconosciuto. Quanto allo specifico filmico il risultato è gradevole ma non eccezionale. Il Franceschiello di Giannini rischia la macchietta in svariate occasioni, mentre per la regina la lettura del personaggio è piuttosto piatto: Sofia fu nella realtà un vero vulcano di emotività e forza e mentre la sceneggiatura la descrive come una sorta di eroina romantica che ama andare a cavallo, la Muti le regala solo il suo celebre sguardo torbido e nulla di più.

  • User Icon

    Laura

    02/12/2014 12:30:17

    Questo film è un bel film, da rivedere e conservare, purtroppo penalizzato da una locandina macchiettistica più da "commedia all'italiana" che da dramma. Luigi Magni (1928-2013) è stato un regista che non esitava a definirsi catto-comunista. É già qualcosa, visto che i suoi colleghi italiani sono quasi tutti, come dice Gérard Depardieu, «comunisti con le case». La sua filmografia è sterminata ma è stato sempre attratto dal Risorgimento visto dall'osservatorio della Roma papalina. Certo, non ha mai avuto mano tenera con la Curia di quell'epoca e le sue simpatie sono sempre andate al "progresso", cioè ai Piemontesi. Magni, comunque, non si è mai distaccato dalla vulgata ufficiale nei suoi film: In nome del Papa-Re, Arrivano i bersaglieri, In nome del popolo sovrano, Nell'Anno del Signore, perfino con State buoni se potete su san Filippo Neri (visto come "il prete dei poveri" in una Roma pontificia sentina di ogni corruzione). Tuttavia, a furia di studiare quei periodi deve aver finito per scoprire che i vinti non erano solo e sempre chiàvica 'e fetenzìa. Perciò, nel 1988 uscì 'O Re, ambientato nel tempo in cui Francesco II delle Due Sicilie era in esilio a Roma. La versione restaurata in dvd val la pena averla in scaffale. La ricostruzione storica è impeccabile, anche se una fiction non è un documentario e richiede invenzioni e dialoghi che intrattengano più che spiegare. Ma colpisce, nel film, il rispetto con cui vengono trattati i vinti.

Scrivi una recensione

1989 - David di Donatello Miglior Attore Non Protagonista Croccolo Carlo

  • Produzione: CDI, 2014
  • Distribuzione: CG Entertainment
  • Durata: 99 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • Area2