Salvato in 16 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
O' Re
9,99 €
DVD
Venditore: IBS
+100 punti Effe
9,99 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
O' Re di Luigi Magni - DVD
O' Re di Luigi Magni - DVD - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

O' Re
€ 9,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Francesco II di Borbone e sua moglie, in esilio a Roma, tramano per ritornare in possesso del regno dal quale sono stati cacciati dai Savoia.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1989
DVD
8057092000762
Chiudi

Premi

    1989 - David di Donatello - Miglior attore non protagonista - Croccolo Carlo

Informazioni aggiuntive

CDI, 2014
Videodelta
99 min
Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
1,66:1

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Michele
Recensioni: 3/5

Magni è stato il primo a raccontare la controstoria del Risorgimento anche se con toni piuttosto blandi rispetto a ciò che la verità storica ha appurato negli ultimi anni a carico dei Savoia e compagnia bella, quindi un merito gli va senz'altro riconosciuto. Quanto allo specifico filmico il risultato è gradevole ma non eccezionale. Il Franceschiello di Giannini rischia la macchietta in svariate occasioni, mentre per la regina la lettura del personaggio è piuttosto piatto: Sofia fu nella realtà un vero vulcano di emotività e forza e mentre la sceneggiatura la descrive come una sorta di eroina romantica che ama andare a cavallo, la Muti le regala solo il suo celebre sguardo torbido e nulla di più.

Leggi di più Leggi di meno
Laura
Recensioni: 5/5

Questo film è un bel film, da rivedere e conservare, purtroppo penalizzato da una locandina macchiettistica più da "commedia all'italiana" che da dramma. Luigi Magni (1928-2013) è stato un regista che non esitava a definirsi catto-comunista. É già qualcosa, visto che i suoi colleghi italiani sono quasi tutti, come dice Gérard Depardieu, «comunisti con le case». La sua filmografia è sterminata ma è stato sempre attratto dal Risorgimento visto dall'osservatorio della Roma papalina. Certo, non ha mai avuto mano tenera con la Curia di quell'epoca e le sue simpatie sono sempre andate al "progresso", cioè ai Piemontesi. Magni, comunque, non si è mai distaccato dalla vulgata ufficiale nei suoi film: In nome del Papa-Re, Arrivano i bersaglieri, In nome del popolo sovrano, Nell'Anno del Signore, perfino con State buoni se potete su san Filippo Neri (visto come "il prete dei poveri" in una Roma pontificia sentina di ogni corruzione). Tuttavia, a furia di studiare quei periodi deve aver finito per scoprire che i vinti non erano solo e sempre chiàvica 'e fetenzìa. Perciò, nel 1988 uscì 'O Re, ambientato nel tempo in cui Francesco II delle Due Sicilie era in esilio a Roma. La versione restaurata in dvd val la pena averla in scaffale. La ricostruzione storica è impeccabile, anche se una fiction non è un documentario e richiede invenzioni e dialoghi che intrattengano più che spiegare. Ma colpisce, nel film, il rispetto con cui vengono trattati i vinti.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Giancarlo Giannini

1942, La Spezia

"Attore italiano. Inizia la carriera artistica frequentando l'Accademia nazionale d'arte drammatica e debutta quindi in teatro e poi in televisione con lo sceneggiato David Copperfield. Con l'allestimento teatrale di Due più due non fanno quattro inaugura una collaborazione con L. Wertmüller, che prosegue con i film Rita la zanzara (1966) e Non stuzzicate la zanzara (1967) trasformandosi in un autentico sodalizio. La vera scoperta delle sue doti d'attore avviene però solo nel 1970, con il ruolo del pizzaiolo in Dramma della gelosia, tutti i particolari in cronaca di E. Scola. Perfetto nel ruolo del proletario focoso e passionale, ha l'opportunità di dare libero sfogo alla sua carica di istrionismo nei primi due grandi successi della Wertmüller (Mimì metallurgico ferito nell'onore, 1972, e...

Ornella Muti

1955, Roma

"Nome d'arte di Francesca Romana Rivelli, attrice italiana. Giovanissima, esordisce nel 1970 in La moglie più bella, film di D. Damiani che si ispira liberamente a un fatto di cronaca centrato sulla storia della prima ragazza siciliana che rifiuta di sposare il suo seduttore. Divenuta una star del fotoromanzo grazie alla sua fotogenia, interpreta una dozzina di film di scarso rilievo e ottiene poi una buona affermazione con Romanzo popolare (1974) di M. Monicelli, forse la sua migliore interpretazione, in cui è una giovane contesa fra l’amore per il suo anziano marito e la passione per un giovane della sua età. Pur se incapace di sviluppare i suoi scarsi talenti recitativi, negli anni ’70 e ’80 diviene comunque un’icona del cinema italiano, soprattutto grazie a M. Ferreri che ne utilizza il...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore