L' occhio dell'inferno

James Rollins

Traduttore: E. Cantoni
Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 6 novembre 2014
Pagine: 432 p., Brossura
  • EAN: 9788850237715

57° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Thriller e suspence - Thriller

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 3,72
Descrizione
453 d.C. Nessuno sa cos'è successo. Al termine dell'incontro col papa, Attila ha ordinato al suo esercito di ritirarsi, rinunciando alla conquista di Roma. Solo l'amante del condottiero unno conosce il prezzo pagato per la salvezza della Città Eterna, e ha capito che il contenuto di quello scrigno è troppo pericoloso per essere lasciato nelle mani sbagliate. Attila deve morire... California, oggi. L'hanno battezzato l'Occhio di Dio. È un satellite all'avanguardia, progettato in segreto dal dipartimento della Difesa per studiare e neutralizzare la materia oscura. Eppure le immagini che Painter Crowe fissa sullo schermo non mostrano né asteroidi né buchi neri. Mostrano l'inferno in terra... Roma, oggi. Tutti lo credevano morto. Invece, dopo dieci anni di silenzio, l'archeologo Josip Tarasco manda un pacco a monsignor Veroni, agente dei Servizi Segreti vaticani. All'interno ci sono un teschio e un volume rilegato in pelle umana. Ma non è l'aspetto macabro di quegli antichi reperti a inquietare Veroni, bensì il biglietto che li accompagna: una disperata richiesta d'aiuto. Ed è soltanto l'inizio, perché poche ore dopo qualcuno cerca di ucciderlo, facendo saltare in aria il suo appartamento. Sconvolto, Veroni decide di rivolgersi all'unico uomo di cui si può fidare: Painter Crowe, direttore della Sigma Force. Per ritrovare l'archeologo, Veroni e la squadra di Painter dovranno mettersi sulle tracce di un segreto sconcertante e risolvere un enigma millenario.

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lorenzo G.

    23/09/2018 08:13:30

    Questo è stato il libro che mi ha fatto scoprire il grandissimo James Rollins: i suoi libri sono intensi e velocissimi oltre che ben documentati, con storie interessanti e personaggi carismatici e questo libro non fa esclusione. Bello, bello!

  • User Icon

    Dan

    29/06/2018 12:27:06

    Secondo me Rollins e Cussler è in corso una sfida.....chi descriverà le imprese più impossibili? Ciò non toglie che il libro sia molto piacevole...fatica un po' a decollare, per poi, mano a mano che la storia si dipana, diventare sempre più avvincente ed incalzante. a mio avviso non il miglior Rollins, ma comunque piacevole e perfetto per una lettura coinvolgente. Consigliato a chi ama il genere!

  • User Icon

    n.d.

    23/06/2018 13:13:25

    James rolling non si smette mai. Intrighi e corse contro il tempo. E adesso l agente di punta della Sigma ha un compagno speciale...\nDa non perdere e consigliare!

  • User Icon

    Fabio

    28/09/2016 16:28:55

    A mio parere il miglior romanzo di questo Autore. Un cocktail ben riuscito di Archeologia,Fisica Quantistica,Materia Oscura,Universi Paralleli,shakerato con tanta azione e adrenalina,per intenditori. I personaggi sono fantastici e caratterizzati benissimo e l'idea di fondo è tutto sommato consolatoria,alla fine di una strada ,ne comincia un'altra,anche la morte non è la fine di tutto e il nostro destino può essere cambiato ,niente è definitivo. Consigliata la lettura,per chi ha amato il miglior Clive Cussler,qui siamo di fronte al suo erede naturale, secondo me anche molto più bravo. Ovvio che i riferimenti scientifici sono piegati a beneficio della storia e non sempre le spiegazioni teoriche sono ortodosse e inappuntabili,ma il risultato finale è estremamente credibile e divertente.

  • User Icon

    Yorick

    26/05/2014 17:46:42

    Chi conosce Rollins sa cosa aspettarsi e anche questa volta non delude. Azione, colpi di scena, nuovi personaggi che si affacciano, vecchi personaggi che continuano la loro evoluzione. Il tutto contornato da un po' di storia antica e di elementi moderni. Forse, rispetto agli altri libri, questo è un po' più romantico, con qualche punta che tende allo sdolcinato. Niente di trascendentale, ma si avverte comunque una maggiore emotività dei personaggi.

  • User Icon

    mizar

    12/02/2014 10:44:19

    Rollins e' sempre Rollins, per carita', pero' sta diventando ripetitivo: stessa trama del Teschio Sacro, con l'aggiunta complicazioni sentimentali che sfiorano il patetico. Vecchi personaggi che brillano, nuovi che devono maturare (ben altra cosa era l'accoppiata Wayne-Kane del romanzo precedente!). Niente di nuovo sotto il sole. L'eredità di Dio, salvo che per l'eccessiva scabrosita' di alcune scene, era decisamente migliore.

  • User Icon

    Albano

    03/02/2014 13:30:36

    Rollins non delude mai. Per chi ama questo autore va sempre sul sicuro.

  • User Icon

    erica

    24/12/2013 07:23:18

    Ti appassiona fin dall'inizio. Mantiene sempre viva la suspense. Ottimo libro. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Lorenzzo

    19/12/2013 20:59:01

    Non sara' Manzoni ne' scrive opere da premio nobel per la letteratua. Pero' le sue avventure tengono il lettore incollato alle pagine e quando si legge la parola fine si resta dispiaciuti come quando salutiamo un caro amico sapendo di rivederlo solo dopo un anno. Imperdibile per gli amanti del genere.

  • User Icon

    annalisa

    10/12/2013 18:46:20

    bellissimo...il solito Rollins che non delude...bella la storia e ben delineati i protagonisti...peccato stavolta se ne perdano alcuni...Da leggere assolutamente

  • User Icon

    Elena

    03/12/2013 12:24:06

    Beh, il solito Rollins, una sicurezza, da' esattamente quello che si cerca quando si legge un libro come i suoi. Cattivi cattivissimi, buoni buonissimi, belle bellissime, azione concitata con step temporali di pochi minuti, praticamente un film che ti scorre davanti agli occhi. Buona l'idea di fondo, un po' noiose a volte le descrizioni scientifiche ma d'altronde non e' che si puo' cavar sangue dalle rape e materia oscura e corrugamenti spazio-temporali non sono certo argomento da discussione leggera (oh, ve lo dice una del campo). Bel colpo di scena su due personaggi importanti e ricorrenti dell'intera saga della Sigma. Bei nuovi personaggi, Duncan e Jada sono forti e spero che ritornino nelle prossime puntate, anche il tenente Josh dall'Antartide sembra promettere bene. Monk immenso, il mio personaggio preferito in assoluto, in questo episodio surclassa Gray quanto a coraggio e intelligenza. Bravo James, anche questo colpo non l'hai sbagliato.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione