Traduttore: M. Papi
Collana: Romanzi
Anno edizione: 2002
In commercio dal: 15 marzo 2002
Pagine: 468 p.
  • EAN: 9788879285568
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 13,18

€ 15,50

Risparmi € 2,32 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    alex

    08/07/2002 19:31:32

    L'autrice ha una straordinaria capacità di ritornare bambina-adolescente e di ripercorrere con lucidità le emozioni e le sensazioni provate nell'infanzia. Mi ha colpito la sincerità spietata di Elaine nel raccontare il suo rapporto con l'amica/nemica Cordelia: si colgono lati della personalità umana che molti, anche tra gli scrittori, spesso cercano di tenere nascosti. E' un libro molto bello, che porta inidetro nel tempo, ad un inevitabile confronto con la propria esperienza.

  • User Icon

    minou

    08/05/2002 16:52:29

    E' il primo libro che leggo della Atwood e sono rimasta stregata e coinvolta dalla storia fin dalle prime pagine del libro. Con la sua atmosfera introspettiva e acuta nell'esaminare i sentimenti della protagonista, l'autrice ti permette di entrare nel vivo e in prima persona nella storia. Assolutamente da leggere.

Scrivi una recensione

Pluripremiata e apprezzata da pubblico e critica internazionali, Margaret Atwood conferma in questo romanzo la sua abilità di narratrice e la sua sottile capacità di indagine dell'animo umano. Ancora una volta la scrittrice canadese dà vita a una storia intensa e carica di sentimento in cui la perfezione dello stile e della trama si fondono al realismo di personaggi e ambientazioni. Come nei precedenti romanzi dell'autrice, la protagonista principale della vicenda è una donna inquieta, alla ricerca di se stessa. La pittrice Elaine, tornata nei luoghi della sua infanzia, intraprende un percorso a ritroso nel tempo che risveglia episodi e atmosfere di un passato difficile e mai dimenticato. Riaffiorano i ricordi dell'infanzia girovaga al seguito del padre entomologo, il controverso rapporto con la madre e il fratello e soprattutto gli spettri di un'amicizia solida ma ambigua con la compagna di scuola Cordelia. Sconfiggere il fantasma delle violenze e dei soprusi subiti non sarà facile ma necessario: Elaine potrà farlo solo a patto di esplorare le radici della sua personalità e smuovere gli strati sommersi della propria coscienza.
Con la sua straordinaria capacità di leggere nelle mente dei personaggi, Margaret Atwood descrive il travagliato percorso della protagonista. Ci guida nelle profondità del cuore e della mente, rivelando emozioni ed esperienze legate a un periodo fondamentale della vita di tutti noi: l'infanzia.