Occhio malocchio prezzemolo e finocchio

Con la tua recensione raccogli punti Premium

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Serial e serie TV - Commedia

Salvato in 15 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 7,90 €)

Due episodi: nel primo un commerciante è convinto di essere vittima del vicino, che crede uno iettatore; nel secondo un ciarlatano acquista reali poteri magici grazie ad una vecchia fattucchiera.
4,83
di 5
Totale 6
5
5
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luca

    09/03/2019 22:42:27

    Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, ego me baptizo contro il malocchio. Puh! Puh! E con il peperoncino e un po' d'insalèta mi protegge la Madonna dell'Incoronèta; con l'olio, il sale, e l'aceto mi protegge la Madonna dello Sterpeto; corrrrrno di bue, latte scremèto, proteggi questa chésa dall'innominèto

  • User Icon

    Braggart

    24/04/2015 23:20:24

    Il film è la carta vincente per passare due ore completamente sommersi dalle risate e dal buon umore....anche la battuta più elementare detta da banfi e dorelli fa scompisciare....inoltre mi ha colpito la loro espressività...consigliatissimo :)

  • User Icon

    Schot Summers

    20/06/2005 11:57:52

    Il massimo, Banfi devastante, solo l'allenatore nel pallone supera questo film, episodio, il secondo non esiste. Non esiste tregua alle trovate, al funambolismo parolaio, tanto che dal ridere spesso si perde la battuta successiva. Grande Sergio Martino e tutta la band, da Mario Scaccia Etc...... ma è LUI LINONE il motore, il film...tutto, altro che nonno Libero.

  • User Icon

    TRASHMAN

    11/02/2005 12:24:32

    Penultimo capolavoro in assoluto di L.BANFI. Con questo film si sta per concludere il filone erotico-nazional-popolare che terminerà definitivamente con " L'ALLENATORE NEL PALLONE ".Il comico pugliese è in gran forma, spalleggiato anche da un'ottimo regista (S.MARTINO )che nella sua prolifica carriera ha bazzicato un pò tutti i generi,avendo avuto come aiuto M.M.TARANTINI, conosciuto a chi mastica questo genere di cinema.GIUDIZIO:film divertentissimo

  • User Icon

    ER TRUCIDO

    15/09/2004 15:20:53

    A mio avviso, questo film, rappresenta uno dei migliori prodotti della commedia nazional-popolare. L.BANFI raggiunge il massimo della vis comica sotto la regia di S.MARTINO di cui altre volte ne ho decantato le lodi registiche (vedete, se volete, le mie recensioni sui film "poliziotteschi ").Del secondo episodio se ne poteva fare a meno. Cmq è un film DA VEDERE

  • User Icon

    stefano

    25/04/2004 09:51:29

    film spassosissimo! è questa la vera natura di Lino Banfi, altro che nonno Libero

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Produzione: Federal Video, 2004
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area0
  • Johnny Dorelli Cover

    Nome d'arte di Giorgio Guidi, cantante e attore italiano. Giovanissimo, si trasferisce negli Stati Uniti, dove ottiene i primi successi in campo musicale. Rientrato in Italia partecipa al Festival di Sanremo nel 1959 e 1960 e subito dopo inizia a lavorare in televisione come presentatore. Negli anni '60 divide i suoi impegni tra teatro e cinema ottenendo notevole popolarità. Simpatico, sornione e dal sorriso accattivante, sul grande schermo si impone con ruoli leggeri come in Guardatele ma non toccatele (1959) di M. Mattoli e Arriva Dorellik (1967) di Steno. In alcuni casi non disdegna personaggi vagamente drammatici, come l'industriale di Pane e cioccolata (1974) di F. Brusati e il cupo ruolo di sfondo di L'Agnese va a morire (1976) di G. Montaldo. Dopo aver partecipato a numerosi film commerciali,... Approfondisci
  • Lino Banfi Cover

    Lino Banfi è il nome d'arte di Pasquale Zagaria. Nato nel 1936 in Puglia, si trasferisce nel 1954 a Milano, dove fa una lunga gavetta nell'avanspettacolo. Dopo le prime apparizioni al cinema e in TV e i successi con il cabaret degli anni Sessanta, nei due decenni successivi diventa un volto simbolo della commedia sexy all'italiana. Il riconoscimento della critica arriva grazie a film come Vieni avanti cretino di Luciano Salce (1982), L'allenatore nel pallone di Sergio Martino (1984) e Il commissario Lo Gatto di Dino Risi (1986). Negli anni Ottanta conduce diverse trasmissioni Rai: Domenica In (1987-88), Stasera Lino (1989), Il caso Sanremo (1990). Nel 1998 inizia la fiction Un medico in famiglia. Approfondisci
Note legali