Ogni nostra caduta

Dennis Lehane

Traduttore: A. Pezzotta
Editore: TEA
Collana: Super TEA
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 luglio 2018
Pagine: 418 p., Brossura
  • EAN: 9788850251100
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Una straordinaria protagonista femminile, il ritratto intimo e profondo di una donna in cerca della verità.

«Brillante e coinvolgente fino all'ultima pagina.» - The Telegraph

Rachel Childs ha tutto ciò che aveva sempre desiderato. E sta per perdere ogni cosa. Dopo anni di studio e duro lavoro, mossa costantemente da un animo indagatore, Rachel riesce a diventare una giornalista di successo. Donna tormentata e imprevedibile, ha ancora addosso il peso di un'ingombrante figura materna, insieme al mistero mai risolto sull'identità del padre. Ma ha raggiunto un equilibrio e la sua vita procede felicemente. Fino al crollo. A seguito di un'umiliante crisi di nervi, traumatizzata, si ritrova a vivere come una reclusa, abbandonata da tutti. È un evento inatteso in una sera di pioggia a stravolgere profondamente la visione che Rachel ha di se stessa, oltre che la sua vita privata. Un incontro con un uomo che torna dal suo passato e che l'aiuta a risollevarsi dal baratro in cui è prigioniera. Ma proprio quando si sente di nuovo sulla vetta, Rachel scopre di trovarsi in realtà sull'orlo di un precipizio ancora più spaventoso. Attirata in una trama intessuta nell'inganno, Rachel dovrà trovare dentro di sé la forza per affrontare le sue più grandi paure e accettare verità che non avrebbe mai potuto immaginare.

€ 4,25

€ 5,00

Risparmi € 0,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 5,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesca

    01/02/2018 09:03:34

    Solo una parola: avvincente. Dennis Lehane non delude mai, uno dei massimi narratori noir contemporanei.

  • User Icon

    silvia

    11/01/2018 19:25:40

    La prima parte è un ampio preambolo in cui sembra che azione e introspezione possano armoniosamente procedere di pari passo, dopodiché lo stile inizia a sfaldarsi, diventa approssimativo e schematico, con posticce iniezioni di anima nelle descrizioni degli attacchi di panico. La trama poco credibile, o comunque non sufficientemente circostanziata contribuisce a trasformare il romanzo in un fumetto fumoso, destinato a essere presto dimenticato da chi lo ha appena letto.

  • User Icon

    valter57

    30/11/2017 11:41:45

    Strano romanzo, questo ennesimo lavoro del bravo Lehane, che si ricicla in un genere che non è nelle sue solite corde, almeno per metà del libro. Le vicende di Rachel, e del suo grande amore Brian, sembrano la classica storia di un grande amore con un'infinita serie di difficoltà. Poi, il plot vira su canoni più consueti per Lehane, e ci si ritrova come in gran parte dei suoi romanzi, nelle sue atmosfere preferite. La trasformazione della protagonista, da donna in crisi familiare e personale, con le sue paure, i suoi attacchi di panico che la confinano in casa per settimane, è un po' inverosimile, ma Lehane è bravo a far crescere la tensione e a rendere credibili alcune situazioni molto al limite. Quindi, giudizio più che positivo, non la sua opera migliore, ma godibile fino all'ultima, ma proprio ultima, pagina.

Scrivi una recensione