Editore: Garzanti Libri
Edizione: 2
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
In commercio dal: 29 settembre 2005
Pagine: 129 p., Brossura
  • EAN: 9788811678885
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Olga è il nome della protagonista e della voce narrante di questa storia così tragicamente vera e consueta. Olga è una bambina che sta spalancando gli occhi sul mondo crudele degli adulti. Suo padre viene arrestato, il fratello è malato di AIDS, la mamma sta per cedere. Tutta questa sofferenza forgia lo sguardo di Olga: lo sguardo di chi è cresciuto troppo in fretta e cerca parole per raccontare e capire il mondo. Le parole per rompere il silenzio della propria solitudine.

€ 5,52

€ 6,50

Risparmi € 0,98 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 3,51

€ 6,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maria Luisa Valeri

    29/04/2013 13:12:22

    Se pensi che una ragazza italiana di soli 19 anni ha scritto un libro così originale e toccante, ritrovo la fiducia in questo Paese e nella Sua Gente!!!

  • User Icon

    Lorenzo

    24/02/2011 10:24:45

    Chiara Zocchi racconta e descrive il mondo, la vita, l'amicizia e le persone visti dagli occhi genuini e innocenti di una bambina... e ci riesce alla grande. il tutto condito da una scrittura, a mio parere, stupenda.

  • User Icon

    Ferre

    06/12/2010 18:19:20

    Tenero, commovente e in grado di strappare qualche sorriso. Interessante punto di vista di una bambina decisamente matura (ma a modo suo pur sempre una bambina) che assiste agli eventi della vita quotidiana, spesso tristi e decisamente adulti, e tenta di dare una sua interpretazione con tutta l'innocenza di cui dispone. Molto azzeccati gli elementi stilistici e onomatopeici presenti nei suoi pensieri. Difetti? Un pensiero esageratamente femminista della vita (anche se essendo il punto di vista di una bambina può anche essere azzeccato). Brava Chiara Zocchi!

  • User Icon

    margherita

    18/03/2008 23:51:28

    geniale e commovente

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione