Oltremare. Non è l'America di Nello Correale - DVD

Oltremare. Non è l'America

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1998
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 11,49

Venduto e spedito da Vecosell

Solo 1 prodotto disponibile

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 11,49 €)

Alla fine dell'Ottocento la giovane Palmina vive in un paesino della Sicilia attraversata dai primi fermenti sociali, ha sposato un italiano residente in America ed il suo sogno è quello di raggiungerlo negli Stati Uniti che sembra prender corpo quando in paese arrivano due uomini che dicono di essere pronti ad organizzare un viaggio clandestino verso il nuovo mondo. A Palmina si uniscono Antonello, che è innamorato di lei e vuole starle vicino, e zi' Gnazio, un ex garibaldino deluso accompagnato da Tommasino, un ragazzino rimasto orfano. All'ultimo salgono anche Gemma, una prostituta di età matura che Gnazio aveva conosciuto anni prima, e Pina, una giovane aspirante attrice. I problemi però cominciano subito.
  • Produzione: DNA, 2009
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area0
  • Contenuti: commenti tecnici: commento del regista; foto; interviste: interviste a Grazia Colombini, Gino Sgreva, Carlo Siliotto
  • Allegati: Libri: sceneggiatura originale
  • Leo Gullotta Cover

    Attore italiano. Inizia a recitare a quattordici anni nel teatro stabile della sua città. A Roma è attivo nel cinema, in teatro e in televisione. Raggiunge una vastissima popolarità grazie alle parodie che interpreta negli spettacoli della compagnia del Bagaglino, varietà caratterizzati da una comicità immediata, a volte qualunquista. Talento comico e drammatico spesso più intenso dei film che interpreta, si distingue nel grottesco Mi manda Picone (1983) di N. Loy, nella ricostruzione del caso Tortora presentata da M. Zaccaro (Un uomo perbene, 1999), in Vajont (2001) di R. Martinelli, nell’eccentrico Scarlet Diva (2000) di A. Argento e nella commedia vanzinesca In questo mondo di ladri (2004). Approfondisci
  • Iaia Forte Cover

    Propr. Maria Rosaria F., attrice italiana. Formatasi nel vivace contesto del teatro d’avanguardia napoletano, esordisce nel cinema in Baby Gang (1992) di S. Piscicelli. L’anno dopo è nella sorprendente opera prima di P. Corsicato Libera (1993), cui seguono Rasoi (1994) di M. Martone e I buchi neri (1995) ancora di P. Corsicato, che ne confermano il ruolo di musa del nuovo cinema napoletano in bilico tra grottesco e melodramma, tra mito e realtà. Dopo Luna e l’altra (1996) di M. Nichetti, che le vale il Nastro d’argento, ritorna al cinema d’autore partenopeo con Teatro di guerra (1998) di M. Martone, l’opera collettiva I vesuviani (1998) di A. Capuano, P. Corsicato, A. DeLillo, S. Incerti, M. Martone, e Chimera (2001) di P. Corsicato. La si vede anche come coprotagonista in Tre mogli (2001)... Approfondisci
Note legali