Traduttore: L. Sessa
Editore: BEAT
Collana: BEAT
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 181 p., Brossura
  • EAN: 9788865592755
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca Ormelli

    26/09/2007 15:56:20

    Sontuosa l'intuizione del borgesiano Feinmann di articolare diegeticamente una narrazione ove confluissero la fittizia biografia eppure ben corroborata di documentazione storica di un allievo dell'Heidegger del Rettorato e la magmatica, catartica attrattiva del pensiero e del suo pensatore entrambi ben pres-enti nel libro attraverso lacerti del "Libro" (Essere e Tempo) e delle prolusioni accademiche del genio teutonico. Meno riuscita a mio avviso perché più di mestiere la ricerca che si dipana lungo la seconda parte di una chiave all'"inestricabile" enigma della adesione di Heidegger al nazionalsocialismo. Gustosissimi i giudizi che per bocca del professore e "filosofo minimo" Dieter Müller vengono espressi di Ortega y Gasset (peraltro non nominato ma facilmente identificabile) e di Sartre, pensatore brillantemente emulativo ma ottimo scrittore di filosofia. Di corredo una lucida postfazione di due tra i maggiori esegeti italiani del Maestro di Friburgo, Franco Volpi e Antonio Gnoli.

Scrivi una recensione