Musica da camera vol.1

Compositore: Richard Stöhr
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Toccata
Data di pubblicazione: 1 settembre 2014
  • EAN: 5060113442109

€ 17,55

€ 19,50

Risparmi € 1,95 (10%)

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Disponibile in 4/5 settimane

Quantità:
Descrizione

Fantasiestücke op.17; Sonata per violoncello e pianoforte op.49
Come Korngold, Schönberg, Zeisl e Zemlinsky, anche il compositore austriaco Richard Stöhr (1874-1967) fu costretto ad andare in esilio negli Stati Uniti per sfuggire alle persecuzioni dei nazisti. Nella vasta produzione di Stöhr – tuttora in attesa di essere riscoperta organicamente – spiccano le sette sinfonie e le numerose opere cameristiche, comprendenti tra le altre cose quindici sonate per violino e pianoforte, una ricca messe di Lieder, brani corali e lavori per pianoforte. Nel primo volume di questa nuova serie dedicata alla produzione di Stöhr vengono presentate due opere per violoncello e pianoforte – i quattro Fantasiestücke (1907) e la Sonata (1915) – che consentono di apprezzare lo stile lirico e molto espressivo di questo compositore ingiustamente dimenticato, che affonda le proprie radici nei capolavori di Schumann e di Brahms. Questo disco prosegue il viaggio alla scoperta dei compositori messi al bando dal Terzo Reich promosso dall’etichetta francese, che ha già pubblicato diversi dischi dedicati alle opere più rappresentative di Ben-Haim, Busch, Gál, Krenek, Raphael, Reiner, Sekles e Weinberg. Stefan Koch fa parte dell’Orchestra Sinfonica di Lansing e si esibisce spesso anche con altre formazioni come la Kalamazoo Symphony Orchestra, la West Michigan Symphony Orchestra, l’Orchestra Sinfonica di Toledo, la Michigan Opera Theatre Orchestra e la Grand Rapids Symphony Orchestra. Robert Conway è invece professore associato di pianoforte alla Wayne State University di Detroit e collabora spesso come pianista con la Detroit Symphony Orchestra.