Opere complete (Box Set) - CD Audio di Richard Wagner

Opere complete (Box Set)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Richard Wagner
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 43
Etichetta: Membran
Data di pubblicazione: 1 ottobre 2012
  • EAN: 4011222331069
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 56,90

Punti Premium: 57

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Richard Wagner (1813-1883) può essere considerato l'epitome dell’artista della fine del XIX secolo, così come Beethoven lo è del suo inizio. Quasi nessun altro artista ha dato origine come lui ad una così profonda spaccatura nel suo pubblico: da una parte l’ammirazione sconfinata e ardente dei suoi ammiratori e dall’altra l’avversione veemente vicina all’odio dei suoi detrattori. L'importanza di Wagner e delle sue opere per la storia della musica è straordinario. Ha sia perfezionato la tradizioni dell’opera romantica (L’olandese volante, Tannhäuser, Lohengrin) e ha anche proposto un nuovo concetto di opera con le sue ultime composizioni (L'anello del Nibelungo, Tristano e Isotta, I maestri cantori di Norimberga, Parsifal). L’uso di Wagner dell’armonia ha portato ad una progressiva scomparsa del vincolo della tonalità, aprendo la strada alla musica del Ventunesimo secolo. In questo box da 43 cd vengono proposte le registrazioni complete di tutte le opere di Wagner, tra cui le sue opere (tra cui Le fate, Il divieto d'amare e Rienzi) eseguite solo raramente. Questa pubblicazione raccoglie sia nuove incisioni sia registrazioni storiche (rimasterizzate in 24 bit) come quella del 1952 del Tristano e Isotta con Ludwig Suthaus e Kirsten Flagstad nei ruoli dei protagonisti, diretta da Wilhelm Furtwängler.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Richard Wagner Cover

    (Lipsia 1813 - Venezia 1883) musicista e scrittore tedesco. Figura emblematica del passaggio dal primo al secondo romanticismo tedesco, credette in gioventù negli ideali libertari e partecipò alla sollevazione di Dresda nel 1849. Dopo il fallimento dei moti rivoluzionari, fu influenzato dal pessimismo metafisico di Schopenhauer e finì per incarnare un ideale artistico ambiguamente etico-religioso, nel quale - soprattutto dopo la creazione del teatro «sacrale» di Bayreuth - si riconobbe, in parte, la borghesia tedesca del tardo Ottocento e del primo Novecento. La sua concezione dell’«opera d’arte totale», fusione di musica, poesia e arte figurativa (e al tempo stesso rappresentazione sacra e nazionale), lo condusse a essere l’autore di tutti i testi poetici dei suoi drammi musicali, che spesso... Approfondisci
Note legali