Opere in versi e in prosa. Testo francese a fronte

Arthur Rimbaud

Traduttore: D. Bellezza
Curatore: M. Guglielminetti
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Edizione: 4
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 ottobre 2003
Pagine: LII-634 p., Brossura
  • EAN: 9788811363958
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Rimbaud è il più profondo interprete poetico della crisi nichilistica. Ebbe fortissimo il sentimento delle forze oscure che governano la nostra vita spirituale, visse l'euforica voluttà della rivolta romantica ma conobbe anche lo sgomento per aver osato tanta sfida. La sua poesia testimonia la complessità del suo mondo interiore, la potente ambiguità, la frenetica ricerca del proprio annullamento. Il suo linguaggio, le sue immagini audaci, le metafore inattese, il ritmo originalissimo, la rottura delle forme tradizionali lo collocano accanto ai lirici creatori di nuove poetiche, come Baudelaire o Mallarmè.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giacomo

    20/09/2005 12:33:07

    L'opera di Rimbaud è per molti versi complessa ed enigmatica, molte delle poesie hanno una forza oscura e misteriosa, di non facile interpretazione, ma la loro potenza evocativa resta intatta. Di pari livello se non superiori sono le prose una stagione all'inferno e illuminazioni, vere schegge di magia, sofferenza, emozioni e sogni. Grazie a Rimbaud ho cominciato a scrivere poesie molti anni fa...

Scrivi una recensione