Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Orazioni Scelte del Secolo XVI - Giuseppe Lisio - ebook

Orazioni Scelte del Secolo XVI

Giuseppe Lisio

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Forgotten Books
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 37,18 MB
  • EAN: 9780259697749

€ 8,85

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La eloquenza civile non ebbe certo in Italia fioritura ricca e rigogliosa; e nella farragine delle esercitazioni reto riche e academiche di molti secoli non sapresti ben dire qual cosa ti offenda più, se la vacuità. De' pensieri o la ricercatezza smorfiosa dello stile. Per fino in quel secolo, che fu tanto felice d' ingegni e di opere d'arte, in quel grande Cinquecento, che non tornerà. Mai più, i letterati, volendo gareggiare con Demostene 0 Cicerone, si trastul larono da prima a trattare e in latino e in italiano sog getti lontani dalla realt'a presente, come, ad esempio, la difesa di Catilina, l' elogio di Scipione legato in Ispagna, e cosi via; si adagiarono poi e si bearono de' mutui elogi nelle tornate delle academie. Ma solo in quel secolo, quando l'anima di alcun grande si trovò a essere com mossa dalle glorie 0 più spesso dalle sventure della patria, risonarono, quantunque poche, voci maschie e appassionate. E, perché dov' è serietà. E gravità. D' argomento e passione e calore di sentimento, ivi non può mancare bellezza d'e spressione, per ciò non parrà. Strano che le più belle tra le Orazioni del Cinquecento sieno a punto quelle in cui freme con più di nobiltà. E d'infelicità. L'anima italiana.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali