Orfani di vento. La seconda indagine del commissario Diamante

Marisa Andalò

Curatore: T. Fasoli
Editore: Robin
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 27 marzo 2014
Pagine: 342 p., Brossura
  • EAN: 9788867403394
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
La nuova indagine che viene affidata al commissario Federico Diamante, capo del reparto speciale antisette e anti abusi psicologici, riguarda l'omicidio di un giovane valdese omosessuale. A Torre Pellice, al centro delle valli valdesi, dove si reca insieme al collega Ricci, Diamante scopre non solo il pesante coinvolgimento omofobo di un gruppo di adolescenti autodefinitisi "veri cattolici" e della loro insegnante di religione, ma anche inquietanti collegamenti con la setta New Moon e il suo fondatore, un abile mistificatore e spacciatore di illusioni, quel che si dice un "falso profeta". Lo stesso criminale imbroglione con il quale, pochi anni prima, si è tragicamente incrociata la vita stessa del commissario. Dalle valli valdesi in Piemonte al bosco di Diana a Nemi nel Lazio, un'indagine che sarà l'occasione per fare giustizia, ma anche per affrontare il delicatissimo tema della libertà individuale.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    02/04/2015 16:48:31

    Un gran bel racconto, con un ritmo serrato che non rallenta mai. Una storia apparentemente intricata che si snoda in modo convincente. Personaggi ben delineati, in qualche caso terribili, ma purtroppo tutt'altro che irreali. Temi molto attuali: intolleranza per i diversi, fanatismo superstizioso, violenza, manipolazioni mentali, spietato sfruttamento del disagio di vivere così diffuso. Non conoscevo l'autrice, ma penso che meriterebbe molto di più. È questo uno dei casi in cui mi chiedo perché tanti libri sono osannati quanto insulsi (sospetto osannati PERCHÉ insulsi) e invece altri che meriterebbero molto di più li si deve scoprire per caso!

Scrivi una recensione