Categorie

Jorge Camarasa

Traduttore: G. V. Panetta
Anno edizione: 1998
Pagine: 320 p. , ill.

3 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Argomenti d'interesse generale - Problemi e processi sociali - Rifugiati e asilo politico

  • EAN: 9788842523420

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Brando Bolis

    12/11/2015 22.24.30

    Il volume ha un taglio tipicamente giornalistico, senza una prosa ridondante e senza enfatizzare in modo romanzato ciò che tratta. La trattazione talvolta può sembrare spezzata, con pochi collegamenti e lo stile dell'autore potrebbe portare a pensare che si ha a che fare con un semmplice rassemblement di interessanti notizie. In verità ciò permette al libro di avere un certo ritmo e di trattare molte vite e molti fatti. Effettivamente l'Organizzazione ODESSA viene trattata nel suo complesso non molte volte, però l'autore cerca di esporla attraverso le vite e le fughe dei singoli criminali di guerra che ricevevano ampie coperture. Senza dubbio, a prescindere che sia un pro o un contro, la lettura di questo testo spinge ad informarsi e a approfondire l'argomento.

  • User Icon

    Maury

    21/03/2015 14.44.07

    Sono rimasto deluso, il paradosso di questo volume secondo il mio punto di vista, è che non viene trattato il tema dell'organizzazione O.D.E.SS.A. come invece dovrebbe essere, a giudicare dal titolo del libro stesso. L'autore dedica gran parte di questa sua inchiesta alle vicende dei singoli personaggi fuggiti in Argentina, i famigerati Eichmann, Mengele, ecc.., ma non viene ricostruita nel dettaglio l'origine, la struttura e lo sviluppo di questa misteriosa rete di gerarchi nazisti che alla fine della seconda guerra mondiale consentì a molti criminali di fuggire in america latina, non viene nemmeno esaminata la tristemente famosa e vergognosa complicità della chiesa. Consiglio a chi vuole approfondire l'argomento di optare per altre opere.

  • User Icon

    Francesco

    26/01/2006 10.42.47

    Ottimo saggio. Affronta e completa alcuni aspetti non particolamente approfonditi dal magnifico saggio di Uki Goñi "Organizzazione Odessa" (disponibile su questo sito) aggiungendone altri. Anche in questo caso, scrittura molto briosa e scorrevole, da giornalista come in effetti Jorge Camarasa è, come del resto lo è anche il citato Uki Goñi. Per non dimenticare. Mai.

Scrivi una recensione