Traduttore: M. De Petra
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
In commercio dal: 18 luglio 2005
Pagine: 351 p., Brossura
  • EAN: 9788807818332
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Figlio di un ricco proprietario di sale da gioco, Kazuki è cresciuto senza che nessuno si occupasse di lui: la madre lo ha abbandonato, il padre non è capace di sviluppare rapporti affettivi, il fratello Koki è un malato psichico e la sorella Miho si prostituisce per avere il denaro per shopping. Anche con gli amici Kazuki costruisce relazioni senza affetto, basate sul denaro e sul potere. Durante una lite il ragazzo, che ha ormai perso il contatto con la realtà, uccide il padre e ne nasconde il corpo, gettando così la sua giovane esistenza alla deriva. Miri Yu costruisce una dura rappresentazione del vuoto morale degli adolescenti giapponesi, inebetiti dal vortice dei miti consumistici e dei videogiochi.

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    gabriele77

    28/11/2008 15:02:32

    Notato in libreria per caso,acquistato dopo aver letto i commenti qui sopra.Molto crudo e realistico,descrive molto bene il mondo e la psicologia di un ragazzo disturbato,in una società,quella in cui vive,dove il denaro divora anche i sentimenti e la fiducia.

  • User Icon

    Labrys

    11/02/2008 22:25:33

    Non posso non lasciare un commento a questo libro... ho fatto una fatica immane a finirlo, talmente mi nauseava. Di letteratura giapponese ho letto molto, dal Kojiki all'ultimo libro della Yoshimoto, passando per diverse antologie poetiche, romanzi, diari e raccolte di ogni epoca. Questo libro mi attirava perchè scritto da un'appartenente alla minoranza dei figli di coreani, bistrattati in Giappone più o meno apertamente. Ero curiosa. Male. Mi sono dovuta ricredere, ogni aspettativa è crollata di fronte all'ammasso di truculenza, ovvietà e scempiaggini sciorinate per 350 pagine (... ne sarebbero bastate 10). Avrei preferito restare nell'ignoranza, ma almeno ora posso sconsigliare questo volume a ragion veduta.

  • User Icon

    PROT

    07/01/2008 14:26:37

    un libro interessante e molto crudo, con un protagonista assolutamente inquietante... la storia è scorrevole e a mio parere yu miri scrive veramente bene...

  • User Icon

    giuseppe

    23/01/2007 12:24:49

    di solito sono restìo a leggere romanzi scritti da donne, ma quando commetto un errore lo ammetto. Yu Miri è davvero brava anche se il suo stile non è certo celebrato a dovere da una traduzione a mio parere scadente. tutto il mondo è paese ma se si vuole capire i tratti distintivi del giappone moderno, con questo libro ci si possono chiarire molte idee. drammatico

  • User Icon

    Sara

    14/04/2005 11:18:26

    ottimo

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione