Orphée et Eurydice (versione del 1859 di Hector Berlioz) (DVD) - DVD

Orphée et Eurydice (versione del 1859 di Hector Berlioz) (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: DVD

€ 29,90

Punti Premium: 30

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Regia di Aurélien Bory - Opéra Comique, François Roussillon et Associés, 2019.
Come un vero "dramma dell'anima" con un intenso potere psicologico ed emotivo, Orphée et Eurydice ha scosso l'Illuminismo in Europa. Berlioz, nella sua versione del 1859 preparata per il Théâtre Lyrique, sfruttò il pieno potenziale della partitura attraverso una sintesi delle versioni preparate da Gluck per Parma, Parigi e Vienna. La produzione parigina di Aurélien Bory è stata descritta come "semplicemente mozzafiato" da OperaJournal.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Naxos, 2019
  • Distribuzione: Ducale Music
  • Christoph Willibald Gluck Cover

    Compositore tedesco.Le vicende biografiche. Nulla si sa dei suoi primi studi musicali, avversati in famiglia (era figlio di una guardia forestale). Iscrittosi all'università di Praga nel 1731 (facoltà di logica), fu poi al servizio (come «musico di camera») del principe G. Lobkowitz a Vienna; nel 1737 conobbe il principe A.M. Melzi, dal quale fu condotto a Milano, dove studiò con G.B. Sammartini ed esordì come operista nel 1741. Soggiornò poi a Londra (1745-46) avendo contatti con Händel; stabilitosi infine a Vienna (1752), maturò, sotto la spinta di collaboratori italiani (il conte G. Durazzo, direttore generale degli spettacoli di corte, il librettista R. de' Calzabigi, il coreografo e ballerino G. Angiolini), il suo progetto di riforma del melodramma, iniziato con l'Orfeo ed Euridice (1762)... Approfondisci
Note legali