Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' ospite inatteso

The Visitor

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Visitor
Paese: Stati Uniti
Anno: 2007
Supporto: DVD
Salvato in 39 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,99 €)

La monotona esistenza del professor Walter Vale viene messa a soqquadro dall'incontro con Zainab e Tarek, una coppia di immigrati clandestini che ha occupato a sua insaputa il suo appartamento di New York. Dopo l'iniziale diffidenza, Walter e Tarek, grazie alla comune passione per la musica, iniziano a passare molto tempo insieme. Quando Tarek verrà arrestato per uno sfortunato equivoco, Walter prenderà a cuore la sua situazione per cercare di evitargli l'espulsione dal paese.
4
di 5
Totale 6
5
2
4
2
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    frabonne

    11/03/2019 19:58:44

    Bel giallo,bella trama,personaggi descritti molto bene,originali ma senza forzature.Ho apprezzato persino la protagonista,in questo caso Lottie Parker,che solitamente tende ad essere in qualche modo esagerata ed inverosimile,in questo romanzo era una persona normale, con le sue debolezze e i suoi problemi..insomma non l'eroina improbabile. Ambientazioni inquietanti ma,come i personaggi, verosimili. Ho visto tanti film sugli orfanotrofi e sui conventi in Irlanda,sulle case Magdalene e l'argomento mi piace sempre moltissimo,nel senso lato del piacere..mi incuriosisce.

  • User Icon

    francesco

    11/03/2019 19:56:03

    Ambientato in una piccola cittadina dell'Irlanda del Nord il romanzo apre con un omicidio e segue diversi fili conduttori per tutto il resto della storia con moltissimi colpi di scena che si intrecciano a storie passate e storie presenti. L'ho letto in pochi giorni perché la tensione era presente sempre, ma c'era troppa carne al fuoco, specialmente se questo è il primo di una serie. Mi è piaciuto ma migliorabile anche una caratterizzazione dei personaggi a cui manca un po di spessore, forse vanno bene per una serie televisiva un po scarsa per un romanzo.

  • User Icon

    gabriele

    11/03/2019 19:52:31

    Il mio giudizio arriva alle 3 stelle a malapena, perchè il libro a mio avviso è una accozzaglia di clichè e una rincorsa affannosa a mettere insieme troppe cose: troppi delitti, troppe malvagità, troppe bugie, troppe finzioni, troppi drammi, troppi colpevoli, troppi colpi di scena, ecc.ecc. La storia si svolge in Irlanda, dove la religione ha creato preti pedofili, suore malvage, ragazzine stuprate. bambini abbandonati, ecc.ecc. La protagonista è la solita donna ispettore, vedova, con tre figli adolescenti, dura ed energica all'apparenza ma piena di debolezze e segreti, con una "mezza storia" con un collega; completano il personaggio il padre suicida, un fratello scomparso e una madre con misteriose e imperdonabili colpe, che non si spiegano bene neanche nel finale.

  • User Icon

    gaia

    11/03/2019 19:49:16

    I delitti sono legati a orribili vicende accadute in un orfanotrofio retto da preti "pazzi e demoniaci" e a grandi interessi economici. C'è un miscuglio assurdo di coincidenze che legano tutti i protagonisti di questa piccola cittadina e l'orfanotrofio. Le situazioni narrate sono talmente forzate e inverosimili che speri fino in fondo che ci sia un colpo di scena. E di colpi di scena ce ne sono, eccome!! Troppi, uno dietro l'altro...un caos pazzesco! In 15 pagine si cerca di svelare una marea di segreti, di dubbi, di misteri e non si capisce niente! Le ragioni delle azioni dei colpevoli sono dette ma onestamente per me restano inspiegabili! Non posso dire altro per non fare spoiler ma vi assicuro che c'è una tale confusione alla fine perché l'autrice tenta di ricollegare i vari fili....ma con il risultato di creare un groviglio inestricabile.

  • User Icon

    gmb

    30/11/2009 13:01:14

    Molto bello, Jenkins è bravissimo. Consigliatissimo

  • User Icon

    fred02

    25/03/2009 19:45:36

    film che tratta della solitudine, del "diverso" e delle diverse culture. Molto bravo il protagonista Richard Jenkins. Da vedere.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Produzione: Perseo Video, 2009
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale; trailers; commenti critici; documentario; dietro le quinte (making of)
  • Richard Jenkins Cover

    Attore statunitense. Naturalmente votato al ruolo di caratterista, in ragione di un viso ordinario sul quale si dipinge spesso un'espressione attonita, si afferma in teatro, ma è il cinema che lo impiega in una lunga teoria di ruoli di padre di famiglia tanto nel dramma (per es. è il genitore pieno di pregiudizi nei confronti della figlia nel difficile ambiente delle miniere in North Country - Storia di Josey, 2005, di N. Caro) quanto nella commedia (è il padre di J. Aniston in Vizi di famiglia, 2005, di R. Reiner, ma anche quello di J.C. Reilly nel demenziale Fratellastri a 40 anni, 2008, di A. McKay). Alcuni registi si servono abitualmente della sua maschera (i Coen, dai tempi de L'uomo che non c'era, 2001, ma anche i Farrelly, ai cui film partecipa sempre, anche non accreditato), particolarmente... Approfondisci
Note legali