Un' ottima annata

A Good Year

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: A Good Year
Regia: Ridley Scott
Paese: Stati Uniti
Anno: 2006
Supporto: DVD
Salvato in 39 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 7,89 €)

L'impegnatissimo uomo d'affari inglese Max Skinner, all'apice della sua carriera, riceve una convocazione da un notaio francese che lo invita ad esaminare la situazione testamentaria del vecchio zio Henry, appena morto. Max è cresciuto con l'anziano parente, suo maestro di vita e molto altro, ma da allora sono trascorsi tanti anni. Max torna in Provenza e trova, oltre a tanti ricordi, persone del suo passato e nuove conoscenze. Tra di loro c'è la figlia illegittima dello zio Henry venuta a cercare le proprie radici, e una affascinante locandiera del paese.
3,86
di 5
Totale 7
5
4
4
0
3
2
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Camilla

    21/09/2019 16:44:00

    Gli amanti della Provenza, della campagna e della vita all’aria aperta si innamoreranno di questo film che porta a scoprire ciò che di vero e di genuino c’è in ogni persona. I paesaggi irretiscono lo spettatore trascinandolo in una realtà agreste in cui l’amore e l’amicizia dominano accompagnati ad un buon bicchiere di vino.

  • User Icon

    Maury

    01/08/2019 12:50:21

    L'ho detestato, mi spiace ma non riesco a salvarlo

  • User Icon

    andrea81

    11/03/2019 08:58:48

    Un film ruffiano che più conciliante non si può, sembra fatto proprio per contentare il pubblico. Ha anche l'enorme difetto di essere immediatamente prevedibile nel suo banale svolgersi. Peccato: Ridley Scott è un ottimo regista, il cast convince e l'ambientazione è ottima.

  • User Icon

    Suzana

    10/03/2019 16:38:19

    Film dalla trama profonda e coinvolgente, dove i paesaggi mozzafiato della Provenza fanno sognare. Lo consiglio agli inguaribili romantici!

  • User Icon

    polly80

    20/09/2018 15:10:38

    Un Russel Crowe divino, disarmante nel suo passaggio da un'esistenza a un'altra. Per chi ama le proprie origini, per chi ha il coraggio di cambiare la propria vita, per chi adora la coltura della vigna. Attori di secondo piano straordinari. Contrasti tra Londa e la Provenza che risvegliano la propria anima.

  • User Icon

    n.d.

    31/10/2017 23:52:53

    sentimentale, coinvolgente, qualche lacrimuccia

  • User Icon

    Gianluca

    15/09/2017 05:30:58

    la vera essenza sull'importanza di certe cose tradotta in questo film...

Vedi tutte le 7 recensioni cliente

Una commedia esistenziale che affronta il tema della reincarnazione, intesa come rinascita ideale e spirituale

Trama
Max Skinner è un abile banchiere specializzato in transazioni finanziarie. Consacrato al denaro nella City londinese, Max ha pochi amici e molti rivali, una vita pubblica in "piazza", una privata inesistente. La morte improvvisa del vecchio zio Henry lo distrae dai guadagni a sette cifre e lo conduce in Provenza nei luoghi della sua infanzia. Tra le vigne della tenuta Max ritrova i sapori del suo passato, gli amici della fanciullezza e il fedele vigneron di zio Henry, e scopre quelli del suo futuro, l'illegittima figlia del defunto e la deliziosa locandiera, Fanny Chenal, che lo inebrierà più di un vino "da boutique".

  • Produzione: Medusa Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 118 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Russell Crowe Cover

    "Propr. R. Ira C., attore neozelandese. Trasferitosi bambino in Australia, diventa una star della televisione. Tenta la carriera di cantante con lo pseudonimo di Rus Le Roc e recita a teatro in Grease e The Rocky Horror Picture Show. Al cinema si afferma in patria con Skinheads (1992) di G. Wright, in cui interpreta con brutale realismo il ruolo del capobanda. Negli Stati Uniti viene lanciato con Pronti a morire (1995) di S. Raimi, ma il vero successo internazionale arriva con il ruolo del poliziotto Bud White in L.A. Confidential (1997) di C. Hanson e con The Insider (2000) di M. Mann. Dalle atmosfere ambigue dell’America contemporanea è catapultato nella Roma imperiale buia e decadente di Il gladiatore (2000) di R. Scott, in cui la sua incisiva presenza scenica (premiata con l’Oscar) dà... Approfondisci
  • Albert Finney Cover

    "Attore inglese. I suoi primi successi li riscuote in teatro, esibendosi sia nel registro drammatico, con la Royal Shakespeare Company, sia in quello brillante, nella commedia musicale The Lily White Boys messa in scena da L. Anderson (1960). Sul grande schermo, è nell’ambito del Free cinema britannico, organizzatosi attorno alle produzioni della Woodfall Films, che ha la possibilità di esercitare il proprio talento. Dopo una piccola parte in Gli sfasati (1960) di T. Richardson con L. Olivier, si afferma in Sabato sera, domenica mattina (1960) di K. Reisz, in cui è irresistibile nel ruolo di Arthur Seaton, giovane seduttore esasperato dalla propria condizione proletaria. Incarna poi l’energia e la gioia di vivere in Tom Jones (1963), scatenato film picaresco di T. Richardson, che consacra... Approfondisci
Note legali