I paesaggi perduti. Romanzo di formazione di una scrittrice

Joyce Carol Oates

Traduttore: K. Bagnoli
Editore: Mondadori
Collana: Oscar 451
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19 giugno 2018
Pagine: 315 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788804688396
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,29

€ 11,48

€ 13,50

Risparmi € 2,02 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Carol

    21/07/2017 19:20:27

    Un bellissimo memoir con cui la famosa scrittrice ripercorrere i momenti salienti della sua infanzia e giovinezza. Non aspettatevi un'autobiografia precisa e dettagliata di questa parte della vita (del resto l'autrice spiega bene il suo intento nella postfazione), ma semplicemente una serie di ricordi ripescati dal passato, quasi tutti legati a forti emozioni, con cui la Oates cerca di far luce su che tipo di persona era allora, di capire meglio i suoi genitori (verso cui questo libro è un vero inno di amore e riconoscenza), ricordando eventi e persone che ha incrociato sulla sua strada e che sono stati determinanti per la sua crescita e in alcuni casi anche per la sua carriera di scrittrice. Non fatevi scoraggiare dal capitolo iniziale sul pollo Happy, in cui la Oates cade nel suo frequente difetto di diventare ripetitiva fino all'ossessione, e andate oltre, perché dopo ci sono pagine di rara bellezza, lucidità e poesia.

Scrivi una recensione