Il palazzo dei sogni perduti - Charlotte Betts - copertina

Il palazzo dei sogni perduti

Charlotte Betts

Scrivi una recensione
Traduttore: P. Ippoliti
Editore: Newton Compton
Collana: 3.0
Anno edizione: 2019
Pagine: 378 p., Rilegato
  • EAN: 9788822725813
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un romanzo imperdibile per gli amanti di Dinah Jefferies, Lucinda Riley e Jenny Ashcroft.

«Romantico, coinvolgente ed estremamente soddisfacente»Katie Fforde

India, 1798. A un passo dal coronare il sogno di una vita, Beatrice Sinclair, non più nel fiore degli anni, viene colta da un'atroce sventura e perde l'attempato marito e il figlio che le stava crescendo in grembo. Scacciata dalla famiglia acquisita, si ritrova in una situazione disastrosa, ma il destino la mette davanti all'unica scelta possibile: abbandonare lo Hampshire e raggiungere suo fratello nell'India dove ha già trascorso l'infanzia. Quello che scopre al suo arrivo è sorprendente: il fratello ha sposato una splendida fanciulla del posto e vive a ridosso di un harem in un immenso palazzo, il Jahanara Mahal, teatro sfarzoso di un'epoca principesca finita col furto di un leggendario diamante. Confinata nella "zenana" con le altre abitanti di palazzo, Beatrice si ritrova isolata in un mondo che non le è familiare e deve affrontare la sfida di ricostruire la sua vita, cercando al tempo stesso di ricostruire quel palazzo ormai in rovina che occupa da sempre i suoi sogni. Può riuscirci solo mettendo a frutto uno dei suoi talenti, mentre sullo sfondo francesi e inglesi si contendono le ricchezze della regione e con le armate napoleoniche alle porte, la situazione si fa sempre più tesa. A complicare le cose arriva Harry Wyndham, compagno di giochi d'infanzia ormai diventato uomo. Tra sogni, sospiri, ricami variopinti e intrighi di palazzo, Beatrice dovrà decidere per cosa batte il suo cuore.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    Claudia

    10/03/2019 22:22:33

    Quando ho deciso di leggere questo libro storico, non sapevo esattamente in cosa mi sarei imbattuta. La sinossi mi aveva incuriosito, ma il timore di ritrovarmi tra le mani un “mattone” era presente; paura del tutto infondata, visto che già dalle prime pagine sono stata rapita da una storia davvero ammaliante. Beatrice, la nostra protagonista, nasce in India nella seconda metà del ’700 e vi trascorre i primi 8 anni di vita fin quando la madre, inspiegabilmente, decide di tornare in Inghilterra con lei e il fratellino di cinque anni Ralph, separandoli dal padre e dai luoghi da loro amati. Gli anni a seguire sono tristi e bui: Beatrice è ben presto costretta a occuparsi di una madre malata e sempre insoddisfatta, e deve farlo da sola, visto che Ralph dopo gli studi ha deciso di tornare in India per fare carriera. Dopo la morte della madre, la giovane donna ha la fortuna di trovare un uomo gentile, benché attempato, che la sposa, donandole un periodo di pace e la gioia di una gravidanza. Ma questo periodo di serenità non è destinato a durare a lungo: purtroppo il marito muore all’improvviso e Beatrice perde il bambino poco dopo. Distrutta e senza speranze, decide di raggiungere Ralph in India, per tornare nei luoghi in cui un tempo è stata felice e spensierata e, chissà, forse ricominciare daccapo e ritrovare se stessa. Giunta a destinazione, scopre che la dimora del fratello non è altro che il sontuoso palazzo in cui andavano a giocare da bambini, ora abitato da più famiglie; conosce la giovane sposa di Ralph, una ragazza indiana, bellissima e dolcissima, che la accoglie come una sorella e la fa sentire subito parte della famiglia. Con sua sorpresa ritrova anche un vecchio compagno di giochi e amico d’infanzia, Harry, con il quale riallaccia subito la sintonia di allora, ma che ben presto guarderà con occhi diversi. Superare il lutto non è facile, ma circondata da una nuova e amorevole famiglia e concentrata su reimparare a vivere in quei luoghi non più familiari e a

Note legali