Stripe PDP
Salvato in 50 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Palazzo Yacoubian
8,08 € 9,50 €
;
LIBRO
Venditore: IBS
+80 punti Effe
-15% 9,50 € 8,08 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL LIBRO di DALLAVALLE SRL
9,02 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Diraco Store
9,56 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 1 gg lavorativi Disponibile in 1 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
9,50 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
9,03 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,50 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
9,50 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
9,50 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
9,50 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
5,13 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL LIBRO di DALLAVALLE SRL
9,02 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Diraco Store
9,56 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 1 gg lavorativi Disponibile in 1 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
9,50 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
9,03 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,50 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
9,50 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
9,50 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
9,50 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
5,13 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Palazzo Yacoubian - 'Ala Al-Aswani - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Palazzo Yacoubian 'Ala Al-Aswani
€ 9,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Costruito negli anni trenta da un miliardario armeno, Palazzo Yacoubian contiene in sé tutto ciò che l'Egitto era ed è diventato da quando l'edificio è sorto in uno dei viali del centro. Dal devoto e ortodosso figlio del portiere, che vuole entrare in polizia ma che finirà invece a ingrossare le già folte milizie islamiste, alla sua fidanzata, vittima delle angherie dei padroni; dai poveri che vivono sul tetto dell'edificio e sognano una vita più agiata al gaudente signore aristocratico poco timorato di Dio e nostalgico dei tempi di re Faruk che indulge in piaceri assolutamente terreni; dall'intellettuale gay con la passione per gli uomini nubiani, che vive i suoi amori proibiti neanche troppo clandestinamente, all'uomo d'affari senza scrupoli del pianterreno che vuole entrare in politica. Ciascuno di questi personaggi si ritroverà a compiere delle scelte: quale ne sia l'esito, sarà il lettore a deciderlo. Ognuno interpreta una sfaccettatura del moderno Egitto dove la corruzione politica, una certa ricchezza di dubbia origine e l'ipocrisia religiosa sono alleati naturali dell'arroganza dei potenti, dove l'idealismo giovanile si trasforma rapidamente in estremismo e dove ancora prevale un'immagine antiquata della società. Campeggia in questo romanzo la denuncia dei costumi inquinati, della politica egiziana e dei movimenti islamisti, una denuncia tanto cara ad al-Aswani che è uno degli esponenti del movimento di opposizione Kifaya.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

4
2013
Tascabile
27 dicembre 2012
215 p., Brossura
9788807880261

Valutazioni e recensioni

3,75/5
Recensioni: 4/5
(13)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(5)
3
(4)
2
(1)
1
(0)
erica
Recensioni: 5/5

Questo libro secondo me è un capolavoro. Mi ha aperto gli occhi su un mondo sconosciuto e che tramite questo libro diventa un po' più comprensibile. Di questo libro ho amato i personaggi e come è stato scritto. L'ho letto tutto di un fiato.

Leggi di più Leggi di meno
Luigi Murtas
Recensioni: 3/5

Un colorito spaccato di vita egiziana.

Leggi di più Leggi di meno
Gibril
Recensioni: 4/5

Quei lettori, per fortuna pochi, che hanno manifestato un giudizio non proprio lusinghiero sul "Palazzo Yacoubian" dell'egiziano Ala-al Aswani, rivelano una limitata visione, in chiave eurocentrica, della scrittura. L'ignoranza, per non parlare della, ahimé, dilagante diffidenza, nei confronti del complesso e variegato mondo arabo-musulmano,li porta immancabilmente ad atteggiamenti di sufficienza o di disprezzo, nei confronti di una cultura e di un modo di vivere che non sia più propriamente il loro. "Palazzo Yacoubian", la cui lettura scorrevole e semplice, ma assolutamente non banale, ci fornisce uno spaccato esaustivo della società egiziana odierna (ma per tanti aspetti potrebbe essere anche la nostra). Sulle umanissime storie dei suoi protagonisti incombe la cappa ossessiva della corruzione a tutti i livelli e il terrore di un regime occhiuto e poliziesco che ricorre a metodi brutali, violenti o, nella più blanda delle ipotesi, subdoli, al solo fine di estorcere denaro e confessioni. Grande coraggio quello di Ala-al bey! I metodi repressivi e la tortura potranno, probabilmente indebolire il fisico, ma mai la forza dello spirito e dell'intelligenza. Bravo, bravo Ala-al bey! Shukran! Gibril

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,75/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(5)
3
(4)
2
(1)
1
(0)

Voce della critica


“È come quando vai al cinema a vedere un film e ti immergi completamente nella storia: ne vieni rapito, poi alla fine si spengono le luci e ritorni alla realtà, esci dal cinema, ti senti accarezzare dall’aria fresca della strada e tutto assume le sue proporzioni reali. Allora ti rendi conto che quanto hai visto era solo un film, un’enorme recita”.

La storia che racconta l’egiziano ‘Ala Al Aswani nel suo Palazzo Yacoubian, attualmente il libro più venduto nei paesi arabi dopo Il Corano, non è affatto una recita. Non è nemmeno uno di quei fenomeni editoriali destinati a svanire nel nulla, ma assolutamente uno degli esordi più straordinari dell’ultimo decennio.
Una scoperta sorprendente, un romanzo che davvero ti rapisce: per scrittura e contenuti. Un instant book, per certi versi, per via di un’analisi radiografica del mondo arabo di stringente attualità, ma destinato a rimanere nella storia della letteratura.


In Palazzo Yacoubian si leggono le storie private degli abitanti di un edificio de Il Cairo che diventa metafora del moderno Egitto: vite parallele che non si incrociano mai. Esistenze spesso alla deriva: del caso e della vita, ma soprattutto di una società, quella egiziana, profondamente cambiata negli ultimi venti anni. Aswani, con assoluto coraggio, denuncia sulla carta le piaghe che devastano il proprio paese: un governo corrotto, un sistema di controllo poliziesco da incubo, la reazione dei più giovani portati a ribellarsi attraverso quella che sembra l’unica via, la jihad, la Guerra Santa.
Per lo scrittore, invece, bisogna far comprendere proprio ai più giovani, anche occidentali, che il mondo arabo non è soltanto fondato sul Corano, che non nasce dal nulla, dal deserto, dal petrolio.
Attraverso le esistenze dei protagonisti Aswani descrive il Cairo come un microcosmo: arena, prigione, labirinto. Un naufragio da cui l’umanità si salva a stento. E in questo Egitto in crisi di identità, un luogo dove la sofferenza è quotidiana, lo scrittore riesce a raccontare proprio quell’umanità scampata da una parte all’integralismo e dall’altra alla corruzione morale. E lo fa attraverso passaggi di una tenerezza e di un’innocenza commoventi e in netto contrasto con l’universo parallelo di chi crede che la rivoluzione sia farsi saltare in aria. I suoi protagonisti seguono destini diversi: scelgono o sono scelti per costrizione al proprio futuro, inchiodati da un presente che non sembra lasciar intravedere che il Nulla.


Un romanzo, Palazzo Yacoubian, che è una moderna e drammatica “commedia umana” narrata da uno scrittore che riesce a riportarci le atmosfere più nascoste de Il Cairo.
Con la stessa forza, la stessa potenza, la stessa determinazione di altri grandi scrittori egiziani: non solo Naguib Mahfuz, unico Premio Nobel per la Letteratura di origini arabe, ma anche quella, ad esempio, di un altro grandissimo (e purtroppo poco conosciuto almeno in Italia) come Albert Cossery.


Leggete Palazzo Yacoubian perché riconsegna la dignità a un mondo arabo, mai come oggi così tanto sotto accusa. Vi emozionerete, vi arrabbierete, vi commuoverete, ma soprattutto capirete. E così che si esce da questo libro: con la consapevolezza che un libro può darci molto di più di tanti inutili dibattiti televisivi. Spegnete la tivù e accendete le luci di Palazzo Yacoubian: qui non si recita. Qui si vive.

A cura di Wuz.it

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

'Ala Al Aswani

1957, Il Cairo

'Ala al-Aswani, oltre a esercitare la professione di dentista, scrive per molti quotidiani e riviste di letteratura, politica e questioni sociali. È stato uno dei membri fondatori del movimento di opposizione Kifaya (“Basta così”). Palazzo Yacoubian, la sua prima opera (Feltrinelli, 2006), suscitò grande scalpore per i temi affrontati e, da allora, è il romanzo più venduto nel mondo arabo; dal libro è stato tratto un film presentato al Festival di Roma nel 2006. A esso hanno fatto seguito Chicago (2008), Se non fossi egiziano (2009), La rivoluzione egiziana (2011; Premio per la Cultura Mediterranea - Fondazione Carical per la sezione Cultura dell’Informazione 2012) e la prefazione per Arabi invisibili (2007) di Paola Caridi. Nel 2018,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore