Parlami d'amore

Silvio Muccino,Carla Vangelista

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Libri Oro RCS
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 5 settembre 2007
Età di lettura: Young Adult
  • EAN: 9788848603614
Salvato in 12 liste dei desideri

€ 2,10

€ 6,00
(-65%)

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Parlami d'amore

Silvio Muccino,Carla Vangelista

€ 6,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Parlami d'amore

Silvio Muccino,Carla Vangelista

€ 6,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 6,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

SASHA. Capelli impettinabili, un passato da perdonare, una grande voglia di vivere, un amore impossibile, la tentazione di farla finita, il desiderio di perdersi per la prima volta. NICOLE. Una rivoluzione lontana, un marito troppo premuroso, una bara di vetro in cui vive da dieci anni, la routine che la fa navigare a vista e, oltre l'orizzonte, la voglia di tornare a vivere. BENEDETTA. Un corpo scolpito, il rischio sempre accanto, la notte consumata in feste estreme, un segreto che annulla ogni sentimento, la voglia di bruciare tutto e subito, il bisogno di un amore. OLIVA. Un incidente d'auto, una clinica veterinaria, una grande casa sconosciuta, una notte di troppo al tavolo da poker, e un amico, vero.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,76
di 5
Totale 187
5
96
4
29
3
14
2
14
1
34
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Zaira

    13/07/2020 18:55:48

    Inutilmente ridondante, sconnesso ed esagerato in certi punti. Salvo solo la dolcissima pelosetta Oliva.

  • User Icon

    Sele

    06/01/2013 19:01:05

    Ho assolutamente adorato questo libro! lo ho comprato e letto nel 2006 appena uscito molto incuriosita dal primo esordio di Muccino in veste di scrittore...e che grande scoperta!!Un libro a due meraviglioso in ogni parte, lo ho divorato. Non c'è pagina che non ti faccia provare Amore Amore puro in tutte le sue forme!!

  • User Icon

    Kiara

    28/02/2011 12:23:14

    Complessivamente un libro molto bello, con una storia piuttosto coinvolgente. Alcuni passaggi li ho trovati un pò ripetitivi, ma il finale molto sorprendente.

  • User Icon

    mary

    23/07/2009 19:35:37

    non conoscevo muccino come scrittore, non amo le storie d'amore e strappalacrime, ma parlami d'amore mi ha coinvolta molto, sopratutto perchè non è una storia banale e scontata... ho letto il libro in pochi giorni, ma ce ne sono voluti diversi x uscire dalle vite di sasha e nicole e ancora oggi, a distanza di un anno....mi mancano!

  • User Icon

    margie

    03/07/2009 18:06:25

    questo libro l'ho preso in prestito da una mia amica(che non l'ha letto, anche se ce l'ha da un anno...e l'ho finito in pochi giorni, ma questa non è una nota di merito perchè quasi tutti i miei libri li ho finiti in poco tempo.comunque leggendo questo libro ho avuto l'impressione che voglia passare per qualcosa che non è.con tutte le"belle frasi"di cui è farcito, si impegna a passare per un bel libro.il linguggio è ricco di punteggiatura, ma da come un senso di imitzione nei confronti di grandi libri che usano una vasta punteggiatura.comunque, sorvolando su questi punti, si può dire che è un libro carino, che non ha nul la di particolare e, sicuramente in fututo sarà relegato nella fascia dei libri"sufficienti"...è così che la penso...

  • User Icon

    Bruna

    01/02/2009 15:54:14

    Ho letto questo libro molto tempo dopo averlo comprato. Un pò perché non impazzisco per Muccino, un pò perché il titolo mi sembrava melenso. L'ho letto nell'arco di 24 ore e mi è piaciuto tantissimo. Mi piacciono molto i due personaggi principali, soprattutto quello femminile (che mi sembrava confezionato su misura per Margherita Buy, che adoro). Mi piace la finestra che hanno aperto sul mondo delle Comunità e delle persone che ne fanno parte marginalmente, come il protagonista. Una realtà, quella dei figli dei tossicodipendenti, che non emerge di frequente. Mi piace anche la scelta di far parlare i due personaggi alternativamente e poter leggere i loro pensieri, le loro sensazioni più intime, le loro paure, le loro impressioni che crescono, cambiano, evolvono. E' un libro che parla d'amore, anche se di un amore difficile da accettare e da affrontare. Un libro che ti lascia "bene".

  • User Icon

    Laura

    28/01/2009 10:05:54

    Mi è piaciuto, in alcuni passaggi è un pò difficile, si vede che è scritto a quattro mani. Ma mi è piaciuto, perchè parla dell' amore come di un incontro di anime. Le loro anime si incontrano e si riconoscono subito, è la ragione che ci impiega molto più tempo. Secondo me la chiave di tutto il libro è in quello che dice la signora, che Nicole incontra sul treno.... amore, solo amore....

  • User Icon

    .Alessandra.

    21/10/2008 23:19:51

    Entra direttamente al primo posto nella classifica dei libri più brutti che io abbia mai letto. Indescrivibile la noia,la banalità, la pena che suscita pagina dopo pagina. Non è bello da nessun punto di vista: brutta la storia,brutto lo stile. Da una parte la quarantenne in pre menopausa piena di seghe mentali che rompe le palle in continuazione a quel poveraccio di suo marito, colpevole di non essere francese, di non aver quel savoir-faire che le fa girare tanto gli ormoni. Dall'altra il ventenne asmatico cresciuto in una comunità di drogati, genio del poker (uno sfondo che non poteva mancare vero?)innamorato di un'improbabile principessa dei giorni nostri. Bene i due sono chiaramente amanti promessi dalla prima pagina,ma devono torturare il lettore per altre 400 prima di consumare il rapporto. E qui, neanche un briciolo di soddisfazione. C'è solo un abbozzo di quelle pagine piene di passione crescente,di ritmo martellante che in genere sono la salvezza dei libri mediocri come questo,ma a quel punto si è troppo annoiati per provare una qualche emozione. Perchè ho letto questo libro? una domanda a cui non so dare risposta,forse ero in preda ad un raptus di follia quando decisi che chissà, Muccino come scrittore poteva anche stupirmi. Perchè scrivo questa recensione? Per avvertire le future vittime. Non leggetelo,non compratelo e non regalatelo a nessuno. Non ne vale pena.

  • User Icon

    monia

    17/10/2008 09:17:59

    Ho letto il libro qualche mese fa ..ho visto il film soltanto ieri sera e sono rimasta positivamente colpita in entrambi i lavori . Mi è successo spesso di leggere un libro e di rivederne la scenografia in tv o al cinema e rimanerne delusa . In questo caso , se già la parola scritta mi aveva dato molto , l'immagine ha aggiunto ancor di più a quello che avevo già ricevuto . Emozioni nuove , diverse e ancora più forti da quelle provate durante la lettura ..Un libro che, se lo si guarda dal semplice lato letterario, può sembrare un po acerbo ma che se si ascolta quello che ti lascia dentro ha grosse potenzialità perchè in fondo la lettura è questo ...Non si legge per fare l'analisi logica , grammaticale o di periodo .si legge per provare emozioni , per smuovere sensazioni e ..questo mix di lettura e visione , almeno con me , sono riusciti a farlo benissimo e in profondo ..Bravo Silvio , bravo due volte !!!

  • User Icon

    Silvia

    30/09/2008 23:56:39

    Banale, scontato, un simil-Moccia (bleah!) che sembra molto più un copione che un libro... in due parole: una ciofeca!

  • User Icon

    kravitz

    07/09/2008 12:35:53

    e' una porcata di dimensioni epiche...l'idea di partenza,quella dell'insegnamento d'amore,non e' nemmeno brutta,ma c'e' solo quella..tutto il resto e' noia..

  • User Icon

    Polla

    05/09/2008 10:27:00

    Due premesse: i fratelli muccino non hanno mai riscosso le mie lodi, sono una che legge molto e di tutto, dai grandi classici alla narrativa contemporanea e di tutti i generi.. Tutto questo per dire che ho trovato questo libro molto bello, scritto bene e coinvolgente. Si', a volte vuole un po' esagerare con scene forti, ma i personaggi sono ben definiti e l'idea dei due narratori Sasha-Nicole e' molto ben riuscita. Chi critica il libro come operazione commerciale a mio parere sbaglia..

  • User Icon

    Marco T

    21/06/2008 12:32:02

    Bello. Mi ha preso subito molto. Scorre molto velocemente. Bellissima la figura di sasha. Considerando che è alla sua prima esperienza voto alto per lui.Bravo Muccino

  • User Icon

    andricci

    12/06/2008 14:42:21

    Non mi è piaciuto, ma almeno è scritto bene.

  • User Icon

    giuliana

    14/05/2008 12:57:21

    L'ho letto in 3 notti, e non avendo visto il film, mi sentivo così coinvolta che durante le ore del giorno, pensavo a Sasha, cosa sarebbe successo con Benedetta e cosa invece con Nicole...finalmente l'emozione di essere incollati ad una trama, passionale come non mai. Ho trovato anche molto interessante l'alternarsi dei capitoli, uno dedicato alle emozioni che vive Sasha, e il successivo con le sensazioni di Nicole....questo libro ti fa capire che in fondo uomo e donna non sono poi così diversi...l'amore rende tutti fragili e invincibili contemporaneamente! buona lettura a tutti!

  • User Icon

    Stefania

    02/05/2008 17:02:46

    Quando l'ho coprato ero a Rimini per un week end di lavoro, in inverno, e pioveva.... ho cercato quindi un romanzo d'amore che avrebbe potuto tenermi compagnia per quelle due o tre sere. Ho scelot questo, perchè non ero riuscita ad andare a vedere il fim. Devo dire che mi è piaciuto, e anche parecchio. L'unico dispiacere è aver potuto dare un volto ai personaggi, dato il trailer visto e rivisto!!!! Comunque voto alto.

  • User Icon

    monica

    29/04/2008 21:16:05

    libro meraviglioso, si nota che è stato scritto a quattro mani, c'è la freschezza giovanile di Muccino e la maturità di Evangelista. Tutto questo rende la storia d'amore credibile, attuale,molto appasionante. Un finale forse un po' scontato, ma molto coinvolgente, data la mia età matura lo considero una favola moderna, ma mi piace pensare che qualche volta nella realtà può succedere. L'ho consigliato a mia figlia quindicennne e aspetto con ansia il suo commmento.

  • User Icon

    Deborah

    16/04/2008 15:02:53

    Il libro è stato scritto per farci un film (che non ho ancora visto)...niente di originale,nè la stori nè lo stile. D'altonde non si può pretendere di più...l'autore (almeno uno dei due) è Silvio Muccino e non Pirandello.... Tuttavia scritto abbastanza bene...naturalmente scorrevole come tutte le storie tardo adolescenziali... Carino da leggere e consigliabile se si cerca una lettura leggera "da sotto l'ombrellone".... Certo non contribuisce molto all'arricchimento del nostro bagaglio culturale, ma una cosa positiva è che quando arrivi all'ultima pagina ti dispiace. Già questo può essere un buon motivo per leggerlo.

  • User Icon

    Milena

    03/04/2008 11:41:21

    Cosa dire di questo libro???Io nn sono riuscita a finirlo anche se ci ho messo tutta la buona volontà! E' noioso, pesante, ripetitivo, ti fa passare la voglia di leggere! Sono una che legge molto e mi piace variare anche il genere, ma questo libro non si affronta....avrei dovuto seguire la vocina dentro di me che mi diceva di non comprarlo perchè sarebbe stata la solita "Mucciniata"! Mi dispiace ma non consiglierei questo libro neanche al mio peggior nemico!!!!!!

  • User Icon

    Maria Rosaria

    02/04/2008 12:22:14

    Incredibile! Leggevo i commenti di lettori appasionati ad altri testi, che li descrivevano come grandi libri, ricchi e vivaci, libri che a me, invece, non hanno dato nulla...e pensavo, se dovessi commentare un gran bel libro letto da me, quale prenderei? Parlami d'Amore! Vi dico che l'ho letto in max 3 notti d'estate, finalmente l'emozione di essere incollati ad una trama, passionale come non mai e finalmente raccontata da un UOMO...felice di immergermi nel punto di vista maschile una volta tanto, gridando basta all'amore al femminile, quello lo conosco, lo vivo di tanto in tanto anche nella mia vita, ma il punto di vista di un ragazzo della mia età fino in fondo non lo conosco ..soprtattutto nell'eros...grazie Sivio ( non berlusca eh)

Vedi tutte le 187 recensioni cliente
  • Silvio Muccino Cover

    Figlio di Luigi Muccino, dirigente RAI, e Antonella Cappuccio, pittrice affermata soprattutto nei circoli intellettuali romani, è il più piccolo di tre figli. Il fratello maggiore Gabriele è un famoso regista e la sorella Laura si occupa di casting. La sua carriera cinematografica inizia nel 1999 quando, a soli diciassette anni, scrive assieme al fratello maggiore Gabriele ed interpreta il film Come te nessuno mai, diretto dallo stesso Gabriele. Dopo aver avuto un piccolo ruolo in Un delitto impossibile (2001) di Antonello Grimaldi, torna a lavorare con il fratello prima in L’ultimo bacio (2001), poi in Ricordati di me (2003). È poi nel cast del thriller di Dario Argento Il Cartaio (2004) ed è anche il protagonista della commedia sentimentale Che ne... Approfondisci
  • Carla Vangelista Cover

    Carla Vangelista ha frequentato il liceo classico e la Scuola Interpreti, ha lavorato come corrispondente da Londra per alcuni giornali specializzati in musica. Nel 1975 inizia a lavorare nelle radio private conducendo programmi musicali di rock e jazz. Alla fine degli anni settanta inizia a occuparsi per molti anni di doppiaggio come adattatrice dei dialoghi. Nel frattempo vince il Premio Under 35 e la Segnalazione Speciale dell’Istituto del Dramma Italiano con l’atto unico Solo per Amore. Infine approda al cinema come sceneggiatrice. Parlami d’Amore (Rizzoli 2006) è il suo primo libro, scritto con Silvio Muccino, poi trasposto in film dallo stesso Silvio Muccino. Pubblica inoltre il racconto L’Odore nell’antologia Ai Confini della Realtà.Anche... Approfondisci
Note legali