Traduttore: A. Motti
Editore: Mondadori
Collana: Oscar moderni
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 13 settembre 2017
Pagine: X-340 p., Brossura
  • EAN: 9788804683025
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,94
Descrizione
A Chandrapore, nell'India stretta sotto la morsa del colonialismo, si fronteggiano l'islam, "un atteggiamento verso la vita squisito e durevole", la burocrazia britannica, "invadente e sgradevole come il sole", e "un pugno di fiacchi indù", in una silenziosa guerra fredda. Fino a quando l'arrivo di una giovane turista inglese non viene a incrinare il fragile equilibrio. Perché Adela Quested, con stupore del clan dei sahib bianchi, non si accontenta dei circoli e delle visite ufficiali: vuole conoscere "la vera India", e trova la guida indigena perfetta nel mite e ospitale Aziz. Ma nelle grotte di Marabar la gita preparata con ogni cura si trasforma per Adela, vittima delle proprie personali inquietudini o di un indegno affronto, in un dramma sconvolgente che arriva fino nelle aule di un tribunale, facendo esplodere pregiudizi, razzismi, contraddizioni. Il ritratto umano e poetico di un paese amatissimo si fa parabola della "segreta intelligenza del cuore" di contro alla protervia della ragione in quello che Forster chiamò "il mio romanzo indiano influenzato da Proust" e che rimane il suo indiscusso capolavoro.

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Scri

    23/09/2018 21:44:10

    Un romanzo avvincente, e non solo per gli appassionati di storia dell'India moderna. Non faccio ovviamente spoiler: mentre Aziz si trova ad essere sempre più disilluso dai suoi proprietari dello UK, inizia a trovarsi in conflitto con i nazionalisti indiani. Continuamente, ogni tanto, si solleva il quesito di uno stato indiano di fronte a una popolazione così diversa dal punto di vista politico, etnico e religioso. Ancora oggi l'India è estremamente frammentata. La scrittura risulta molto acuta e ci riporta a due decenni prima dell'indipendenza indiana e di quello che ne conseguì.

Scrivi una recensione