Una passeggiata nei boschi

Bill Bryson

Traduttore: Giuseppe Strazzeri
Editore: Guanda
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 787,29 KB
  • Pagine della versione a stampa: 310 p.
    • EAN: 9788823513914

    nella classifica Bestseller di IBS eBook - Guide turistiche e viaggi - Letteratura di viaggio

    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
    Disponibile anche in altri formati:

    € 3,99

    Venduto e spedito da IBS

    4 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione
    DA QUESTO LIBRO IL FILM DIRETTO E INTERPRETATO DA ROBERT REDFORD, CON NICK NOLTE E EMMA THOMPSON «Da strangolarsi dalle risate.» Washington Post «Seriamente divertente.» The Sunday Times «Se non potete farlo davvero, il miglior modo di fuggire nella natura selvaggia è leggere Una passeggiata nei boschi... Bill Bryson ha raccolto questa sfida con entusiasmo e una buona dose di ironia... un libro divertente, esilarante.» The New York Times L’Appalachian Trail, che dalla Georgia al Maine taglia quattordici stati americani snodandosi per oltre 3400 chilometri, è il capostipite di tutti i sentieri a lunga percorrenza e dimora di una delle più grandiose foreste della zona temperata del globo. All’età di quarantaquattro anni Bill Bryson, in compagnia dell’amico Stephen Katz – decisamente sovrappeso e fuori forma – si cimenta nell’impresa di percorrere il leggendario sentiero. Nessuno di loro ha la minima cognizione delle norme elementari di sopravvivenza nella natura selvaggia, e l’escursione dei due cittadini, abituati a camminare nei civilizzatissimi spazi dei centri commerciali, si svolge al-l’insegna di una divertita incoscienza, tra spassosi contrattempi, bufere di neve, nugoli di insetti spietati, incontri con animali selvatici e con l’improbabile umanità che popola il sentiero. Scritto in una prosa lieve e spigliata, arricchito da documentate digressioni dell’autore e da un umorismo che talvolta sconfina nella satira di costume, Una passeggiata nei boschi è un originalissimo libro di viaggio, nel segno della scoperta e del divertimento. chilometri, è il capostipite di tutti i sentieri a lunga percorrenza e dimora di una delle più grandiose foreste della zona temperata del globo. All’età di quarantaquattro anni Bill Bryson, in compagnia dell’amico Stephen Katz – decisamente sovrappeso e fuori forma – si cimenta nell’impresa di percorrere il leggendario sentiero. Nessuno di loro ha la minima cognizione delle norme elementari di sopravvivenza nella natura selvaggia, e l’escursione dei due cittadini, abituati a camminare nei civilizzatissimi spazi dei centri commerciali, si svolge al-l’insegna di una divertita incoscienza, tra spassosi contrattempi, bufere di neve, nugoli di insetti spietati, incontri con animali selvatici e con l’improbabile umanità che popola il sentiero. Scritto in una prosa lieve e spigliata, arricchito da documentate digressioni dell’autore e da un umorismo che talvolta sconfina nella satira di costume, Una passeggiata nei boschi è un originalissimo libro di viaggio, nel segno della scoperta e del divertimento.

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Marina Z.

      15/10/2017 15:19:30

      Percorrere l'Appalachian Trail , oltre 3400 Km di natura selvaggia ,dalla Georgia al Maine , sicuramente non è una passeggiata. Tuttavia l'autore descrive le sue avventure tra tempeste di neve , escursioni di orsi affamati e incontri con personaggi svitati o quantomeno eccentrici, con la leggerezza e l'ironia di chi, pur consapevole dei propri limiti , sa di doverci provare per dare prima di tutto delle risposte a se stesso . In tutto questo non mancano interessanti spunti di riflessione sulla politica ambientale targata USA di cui l'attività del National ParkService ( e della sue diramazioni ) rappresenta un eclatante esempio . È stato a dir poco sconcertante apprendere che dai parchi nazionali sono sparite 42 specie di mammiferi , che tra gli anni '40 e gli anni '80 la popolazione degli uccelli è diminuita del 50% e che oltre al castagno americano ( estinto da anni ) diverse specie di abeti rischiano l ' estinzione tra l'indifferenza di chi dovrebbe garantirne la sopravvivenza. Emblematica , infine , la vicenda di Centralia e dell'incendio del 1962 che ancora brucia nelle viscere della terra ricca di antracite. Un disastro ecologico sconosciuto a più . In conclusione un libro gradevolissimo consigliato soprattutto a chi ama la natura !

    • User Icon

      manu58

      05/12/2016 14:00:43

      Libro allegro e solare, avventuroso quanto basta per seguirlo passo a passo. Lettura leggera e piacevole per chi non vuole impegnarsi troppo. Consigliato per uscire un po' dal solito tran tran quotidiano fatto di estrema "fretta".

    • User Icon

      cantarstorie

      04/10/2016 09:56:14

      Scoperto grazie al film uscito recentemente, apprezzato e approfondito con altri libri dell'autore, ugualmente spassosi e piacevoli. Come una boccata d'aria aperta, un respiro di vento primaverile.

    • User Icon

      valter57

      29/04/2016 15:35:26

      Ho conosciuto questo giornalista/scrittore grazie al consiglio del Re Stephen, e ringrazio King per la segnalazione. Non avevo idea di chi fosse né del genere trattato, e poi ho letto questo resoconto di una 'passeggiata' nei boschi dei Monti Appalachi, dalla Georgia al Maine. Mi ha appassionato dalla prima all'ultima pagina, vuoi per l'argomento che per il modo di raccontare un'avventura di questa portata. E infine, avendo scoperto che i diari di viaggio di Bryson, dall'Europa all'Africa sino all'Australia, sono diventati altrettanti libri, bè, li ho già prenotati tutti..

    Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione