Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Salvato in 756 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Patria
18,05 € 19,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+180 punti Effe
-5% 19,00 € 18,05 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
19,00 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,05 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
19,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
19,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
19,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
19,00 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,05 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
19,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
19,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
19,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Patria - Fernando Aramburu - copertina
Chiudi

Descrizione


Vincitore del Premio Strega Europeo 2018

Con la forza della letteratura, Fernando Aramburu ha saputo raccontare una comunità lacerata, e allo stesso tempo scrivere una storia di gente comune, di affetti, di amicizie, di sentimenti feriti: un romanzo da accostare ai grandi modelli narrativi che hanno fatto dell’universo famiglia il fulcro morale, il centro vitale della loro trama.

«Da molto tempo non leggevo un romanzo così persuasivo, commuovente, e così brillantemente concepito.» - Mario Vargas Llosa

«Indimenticabile: un grande romanzo.» - El País

«Un romanzo semplicemente formidabile… un esempio di grande letteratura» - La Vanguardia

«Racconta l’amore, la passione, il disamore dei suoi personaggi con un misto efficacissimo di profondità e delicatezza» - El Cultural

«Una tensione narrativa sostenuta dall’inizio alla fine. Un libro straordinario» - El Diario Vasco

«Senza alcun dubbio, uno dei grandi romanzi degli ultimi anni» - Abc

«Un romanzo definitivo» - La Razón

Due famiglie legate a doppio filo, quelle di Joxian e del Txato, cresciuti entrambi nello stesso paesino alle porte di San Sebastián, vicini di casa, inseparabili nelle serate all’osteria e nelle domeniche in bicicletta. E anche le loro mogli, Miren e Bittori, erano legate da una solida amicizia, così come i loro figli, compagni di giochi e di studi tra gli anni Settanta e Ottanta. Ma poi un evento tragico ha scavato un cratere nelle loro vite, spezzate per sempre in un prima e un dopo: il Txato, con la sua impresa di trasporti, è stato preso di mira dall’ETA, e dopo una serie di messaggi intimidatori a cui ha testardamente rifiutato di piegarsi, è caduto vittima di un attentato... Bittori se n’è andata, non riuscendo più a vivere nel posto in cui le hanno ammazzato il marito, il posto in cui la sua presenza non è più gradita, perché le vittime danno fastidio. Anche a quelli che un tempo si proclamavano amici. Anche a quei vicini di casa che sono forse i genitori, il fratello, la sorella di un assassino. Passano gli anni, ma Bittori non rinuncia a pretendere la verità e a farsi chiedere perdono, a cercare la via verso una riconciliazione necessaria non solo per lei, ma per tutte le persone coinvolte.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

18
2017
28 agosto 2017
640 p., Brossura
9788823519107

Valutazioni e recensioni

4,71/5
Recensioni: 5/5
(162)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(128)
4
(25)
3
(6)
2
(2)
1
(1)
Anna S.
Recensioni: 2/5
Quindi...?

Deludente occasione mancata, questo (troppo) lungo romanzo non smentisce la tendenza in atto da qualche anno, per cui sembra che, se non si spendano almeno 600 pagine d'inchiostro, non si sia degni di scalare le classifiche. 150 pagine, un po' più curate nei contenuti, sarebbero state più che sufficienti e molto più incisive. Quel che manca è proprio la descrizione del contesto: nulla viene detto sull'ETA e, dopo 600 pagine, nulla se ne sa. Per come è caratterizzata, la vicenda potrebbe avere per protagonisti i brigatisti, o i terroristi altoatesini degli anni '60, o i membri dell'Isis; non c'è traccia di notizie storiche a compendio della narrazione, che portino il lettore nel cuore del problema. Perché quel nazionalismo esasperato, perché proprio in quel frangente storico? Fu una conseguenza del Franchismo? Perché proprio in quella zona? Sarebbero bastati pochi incisi, qua e là, invece di descrivere - peraltro malamente - la pioggia. Le vite dei protagonisti si snodano tra vicende sentimentali, alcune banali, altre prevedibili, altre inverosimili e poco altro. Manca di mordente, di presa narrativa e, purtroppo, anche di sguardo critico. Narrazione senza contesto. Davvero un po' poco.

Leggi di più Leggi di meno
Loris
Recensioni: 5/5

Si parla di Patria basca in queste pagine, senza per altro approfondire le cause storiche e socio-politiche del separatismo, ma evidenziandone l’aspetto deteriore, il terrorismo dell’ETA. L’intreccio si snoda intorno a due nuclei familiari, a loro volta riconducibili a patrie su scala minore, rispetto alle quali i vari membri (i figli in primis) si definiscono, optando ora per un’adesione totale e quasi soffocante, ora per un distanziamento che si fa rottura traumatica, senza essere però mai definitivo. L’autore costruisce abilmente le psicologie dei personaggi: ne segue l’evoluzione prima e dopo il vuoto creato dalla perdita violenta che è il fulcro del romanzo. rendendo convincenti anche le conversioni finali, introdotte da una serie di episodi solo in apparenza trascurabili o ridondanti. La struttura temporale non lineare produce qualche difficoltà iniziale in lettura, presto superata in favore di una fluidità (a dispetto della mole) scandita da capitoli brevi in cui a tratti la prima persona si sostituisce al narratore onnisciente, componendo un racconto polifonico di grande intensità emotiva.

Leggi di più Leggi di meno
Carol
Recensioni: 5/5

Una vicenda familiare che si fa testimonianza di un lungo periodo storico che ha lacerato la Spagna. L'autore è bravissimo non solo nell'ideazione dei personaggi ma nell'assegnare loro una sorta di ruolo, una posizione (che non è mai netta) nei confronti di questa vicenda, cioè la lotta armata dell'ETA, che rivendicava l'indipendenza dei paesi Baschi dalla Spagna. E così, mentre capitolo dopo capitolo si arriva alla ricostruzione dell'assassinio da cui tutto è partito, scoprendo di volta in volta sempre più dettagli, dall'altro si assiste a una sorta di processo, in cui ognuno testimonia la propria visione e versione dei fatti, una ricostruzione corale ma sfaccettata, in cui il lettore, pur condannando la violenza, non riesce mai totalmente a schierarsi da una parta o dall'altra. È una storia di affetti, odio, vendetta, pregiudizi, solitudine, conflitti, ma soprattutto di dolore, che non risparmia nessuno, né vittime né carnefici.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,71/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(128)
4
(25)
3
(6)
2
(2)
1
(1)

Conosci l'autore

Fernando Aramburu

1959, San Sebastiàn

Fernando Aramburu, nato a San Sebastián nel 1959, ha studiato Filologia ispanica all’Università di Saragozza e negli anni Novanta si è trasferito in Germania per insegnare spagnolo. Dal 2009 ha abbandonato la docenza per dedicarsi alla scrittura e alle collaborazioni giornalistiche. Ha pubblicato romanzi e raccolte di racconti, che sono stati tradotti in diverse lingue e hanno ottenuto numerosi riconoscimenti. Patria (Guanda, 2017), uscito in Spagna nel settembre 2016, ha avuto un successo eccezionale e un vastissimo consenso, conquistando – fra gli altri – il Premio de la Crítica 2017. In Italia ha pubblicato Vita di un pidocchio chiamato Mattia (Salani, 2008), I pesci dell'amarezza (La Nuova Frontiera, 2007), Il trombettista dell'utopia...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore