Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Patriots (40th Anniversary Limited Deluxe Edition)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Franco Battiato
Supporto: Vinile LP + CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Universal
  • EAN: 0602435194387

31° nella classifica Bestseller di IBS Vinili Musica italiana - Cantautori italiani

Salvato in 33 liste dei desideri

€ 37,71

€ 41,90
(-10%)

Punti Premium: 38

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 41,90 €)

DELUXE EDITION
- LP New Expanded Booklet + CD plus 3 Bonus Tracks
- VINILE 180g - LP COLORATO NUMERATO EDIZIONE LIMITATA
- AUDIO MASTERIZZATO DA NASTRO ORIGINALE
Patriots festeggia i 40 anni con un’edizione Deluxe che contiene sia LP colorato con audio masterizzato direttamente dai nastri ¼ pollice e un CD con brani rimasterizzati con 3 Bonus Track (le versioni in spagnolo), è prevista anche un’edizione del vinile standard anch’esso masterizzato dai nastri originali. Patriots è un concept, un viaggio sia fisico che interiore. E’un inno alle contraddizioni della società occidentale e alla musica che di quella cultura è un’espressione. Una contrapposizione tra innocenza, l’infanzia, il passato, l’oriente e la corruzione, la decadenza, l’occidente. E’ un disco più vicino alle sperimentazioni del Battiato anni 70, molto più alla new wave italiana.
I brani Up Patriots to Arms e Prospettiva Nevski (ispirato alla omonima strada di San Pietroburgo) sono diventati nel corso degli anni degli autentici classici della musica di Battiato.Venezia-Istanbul è una dichiarazione esplicita contro la guerra.
Il testo della canzone Le aquile è tratto dal volume Statue d'acqua dell’amica scrittrice e poetessa Fleur Jaeggy.
Arabian song è il primo brano della sua carriera nel quale Battiato si cimenta nel canto in lingua araba. In Frammenti sono numerose le citazioni letterarie dei nostri poeti italiani (Carducci, Pascoli e Leopardi).
Nel brano di chiusura Passaggi a livello, tra la seconda e la terza strofa, è presente una citazione in francese tratta dal volume III dell'opera “Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust.
Disco 1
1
Up Patriots to Arms
2
Venezia-Istanbul
3
Le Aquile
4
Prospettiva Nevski
5
Arabian Song
6
Frammenti
7
Passaggi a livello
Disco 2
1
Up Patriots to Arms
2
Venezia-Istanbul
3
Le Aquile
4
Prospettiva Nevski
5
Arabian Song
6
Frammenti
7
Passaggi a livello
8
Up Patriots to arms (Spanish version) – Bonus Track
9
Perspectiva Nevski (Spanish version) – Bonus Track
10
Up patriots to arms (English version) – Bonus Track
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Isabella

    28/11/2020 18:03:19

    Che nostalgia! Quando uscì questo disco nemmeno la capivo la musica, ma dopo qualche anno Battiato divenne il mio cantante di riferimento. E lo è rimasto. Questa edizione in vinile colorato (oramai una moda!) più CD mi ha portato a riascoltare brani arcinoti, ma in qualche modo dimenticati.... Disco fra i meno amati di Battiato - non mi spiego il perché -, sperimentale, divertente, dotto e giocoso. Celebra l'amicizia, il silenzio, la poesia, il pastiche, l'amata lingua araba, il genio dei grandi, la saggezza, la conoscenza di sé.... E magnifica la conclusione: mr. Einstein on the beach.

  • Franco Battiato Cover

    Nato in provincia di Catania, Francesco (detto «Franco») Battiato consegue la maturità scientifica ad Acireale. Il padre era scaricatore di porto a New York, e a seguito della sua scomparsa, il giovane si trasferisce a Roma, e poi a Milano. Di questo periodo Battiato ricorda: «Milano allora era una città di nebbia, e mi sono trovato benissimo. Mettevo a frutto la mia poca conoscenza della chitarra in un cabaret, il "Club 64", dove c’erano Paolo Poli, Enzo Jannacci, Lino Toffolo, Renato Pozzetto e Bruno Lauzi. Io aprivo lo spettacolo con due o tre canzoni siciliane: musica pseudobarocca, fintoetnica. Nel pubblico c’era Giorgio Gaber che mi disse: vienimi a trovare. Il giorno dopo andai. Diventammo amici». Con il compaesano Gregorio Alicata,... Approfondisci
Note legali