La paura del laico

Roberto Escobar

Editore: Il Mulino
Collana: Voci
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 3 giugno 2010
Pagine: 113 p., Brossura
  • EAN: 9788815137753
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Perché in un paese dai costumi secolarizzati come il nostro la politica si fa sempre meno laica? E quali conseguenze dobbiamo temerne per le nostre libertà? C'è un'emozione cupa che ormai vince su tutte, negli slogan dei partiti come nei nostri discorsi. È la paura dell'altro, la paura che divide il mondo tra noi e loro, tra dio e satana, tra civiltà e barbarie. Finite le vecchie ideologie, al loro posto c'è un nuovo racconto pubblico, non meno ideologico e forse ancora più totale. Dalla sua ha la forza capillare di una parte rilevante dei giornali e di quasi tutte le televisioni, queste e quelli coalizzati in una quotidiana macchina mediatica della paura. Come in ogni guerra, anche in questa ci sono vittime impreviste. Siamo noi. Chiusi nella miseria dell'odio, ci lasciamo convincere a rinunciare ai nostri stessi diritti civili. Di questo oggi dovremmo aver paura, non dell'altro che ci "invade". A questi temi, di incombente attualità, sono dedicate le riflessioni di Roberto Escobar che non rinuncia, pur nell'angoscia del presente, a indicare l'occasione di una nuova tenace speranza.

€ 6,00

€ 10,00

Risparmi € 4,00 (40%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 5,40

€ 10,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Puie

    19/06/2015 20:18:52

    A chi piace pensare liberamente, questo libro non può piacere. Argomentazioni grossolane (vista anche la dimensione del volume) e semplificazioni per distinguere tra noi bravi e loro cattivi...........

Scrivi una recensione