La peggio gioventù. La genesi della banda della Magliana

Francesco Crispino

Editore: Newton Compton
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 13 ottobre 2016
Pagine: 249 p., Rilegato
  • EAN: 9788854197541
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

La leggenda e i segreti del più potente impero criminale di Roma.

Roma, 18 ottobre 1972. Nelle strade di Tor Marancia sembra una giornata come tutte le altre. Al bar Maurizi sono radunati gli amici della borgata, la piccola malavita che controlla i movimenti del quartiere. Tra di loro spicca Sergio, un ex-pugile che a metà degli anni Sessanta sembrava una promessa, e che ormai è entrato in pianta stabile nel giro delle bische clandestine. Improvvisamente una FIAT 125 accosta di fronte al bar. Sergio, crivellato di colpi, muore all'istante. Un'esecuzione brutale e selvaggia che a lungo occuperà le prime pagine della cronaca nera e che, come un fulmine a ciel sereno, irrompe nell'immaginario popolare. È la nuova malavita che si fa strada a Roma, senza scrupoli, violenta, e ha il volto del giovanissimo Danilo, al suo primo omicidio, che presto passerà dalla batteria dei "camaleonti" alla banda dei "testaccini". Alle vicende dei due criminali rivali si intrecciano, in una storia che dura oltre dieci anni, quelle drammatiche di Chiara e Fabiana. Quattro personaggi della "peggio gioventù", le cui vite raccontano il volto di quella generazione allo sbando che, tra la fine degli anni Sessanta e la fine dei Settanta, vive sulla propria pelle la grande trasformazione della metropoli.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: