Categorie

Andrew Clements

Traduttore: S. Piazza
Collana: Ragazzi
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
Pagine: 188 p. , Brossura

Età di lettura: Da 10 anni.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788817000321
Primo giorno di scuola alla Taft Elementary School, vicino a Cleveland, dove i Grayson si sono trasferiti. Jay, impacciato ma bravo in matematica, inizia l'anno senza il gemello Ray, scaltro con le ragazzine e appassionato di hockey, che si è ammalato. Un'assenza "illuminante" che gli permetterà, svincolato dal suo doppio, di percepirsi in modo diverso: "Essere uno e basta era un bel cambiamento. (…) Sarebbe stato unico come gli altri ragazzi. E in effetti la cosa funzionò: per tutto il tempo si sentì alla grande". È un disguido scolastico (la perdita di un fascicolo di iscrizione per cui Ray non risulterà negli elenchi) a dare il via al romanzo: i gemelli continueranno a fingere che uno dei due non esista, andando a scuola un giorno per uno. Si spacceranno entrambi per Jay, sperimentando entrambi una nuova unicità. Se all'inizio l'esperienza è esaltante, ben presto, nel gioco di scambio di ruoli anche agli occhi dei genitori, la situazione si complicherà arrivando, sul finale, a un paradosso chiarificatore: "Invece di poter esser finalmente se stessi, si erano ritrovati a dover assomigliare sempre di più l'uno all'altro". Paradosso obbligato per prendere coscienza della propria effettiva individualità al di là delle apparenze. Con una scrittura necessariamente essenziale ai fini dell'intreccio narrativo, l'americano Andrew Clements (una cinquantina di libri al suo attivo, molti ambientati nella realtà scolastica), tra colpi di scena e ironia, sfrutta il tema del doppio per esaltare la ricerca di quel sé che a dodici anni rivendica già a piena voce il suo posto nel mondo.
Elena Baroncini