Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Per sempre

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2003
Supporto: DVD
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,99 €)

La vita di Giovanni, affascinante penalista di grido, è costellata di successi professionali e conquiste extraconiugali. Sara, bella e spregiudicata professionista è abituata a conquistare uomini che le vengono presto a noia. L'amore appassionato tra i due spinge Giovanni ad abbandonare la famiglia, ma per paura di un legame stabile Sara decide di lasciarlo. L'uomo cade quindi in un grave stato di prostrazione fisica e psichica, corrispondente ad una patologia denominata "graffio dell'anima". Ricoverato in una clinica specializzata, nonostante le attente cure di una equipe medica, Giovanni perde velocemente interesse per la vita e dopo una disperata fuga notturna dalla clinica, muore. Addolorato dalla sconfitta umana e professionale, lo psicologo che lo aveva in cura si impegna a risalire alla causa scatenante del "graffio": rintraccia quindi Sara, la quale inizia un percorso a ritroso nella memoria, che la porta a rivivere i momenti più intensi, passati con Giovanni.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    davide

    08/05/2012 22:51:57

    un film bellissimo ,,

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2006
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of); foto
  • Giancarlo Giannini Cover

    "Attore italiano. Inizia la carriera artistica frequentando l'Accademia nazionale d'arte drammatica e debutta quindi in teatro e poi in televisione con lo sceneggiato David Copperfield. Con l'allestimento teatrale di Due più due non fanno quattro inaugura una collaborazione con L. Wertmüller, che prosegue con i film Rita la zanzara (1966) e Non stuzzicate la zanzara (1967) trasformandosi in un autentico sodalizio. La vera scoperta delle sue doti d'attore avviene però solo nel 1970, con il ruolo del pizzaiolo in Dramma della gelosia, tutti i particolari in cronaca di E. Scola. Perfetto nel ruolo del proletario focoso e passionale, ha l'opportunità di dare libero sfogo alla sua carica di istrionismo nei primi due grandi successi della Wertmüller (Mimì metallurgico ferito nell'onore, 1972, e... Approfondisci
  • Francesca Neri Cover

    Attrice italiana. Studentessa del Centro sperimentale di cinematografia a Roma, ottiene una parte in Il grande Blek (1987), opera giovanilistica di G. Piccioni. Dopo altre tre apparizioni, spende la sua bellezza all’apparenza algida ma carica di sottintesi nel semiscandaloso Le età di Lulù (1990) di J.J. Bigas Luna, film più ruffiano che trasgressivo, che tuttavia la impone all’attenzione degli addetti ai lavori. Si rifà nei più concreti ruoli successivi, con buone puntate nel dramma come La mia generazione (1996) di W. Labate, o nella commedia, come Pensavo fosse amore... invece era un calesse (1991) di M. Troisi e Matrimoni (1998) di C. Comencini. Nel 1997 interpreta Elena protagonista femminile del film di P. Almodóvar Carne tremula, e nel 2001 recita in Hannibal di R. Scott, il trionfo... Approfondisci
  • Emilio Solfrizzi Cover

    Attore italiano. Dopo la laurea al dams di Bologna, ritorna in Puglia e dà vita a un apprezzato duo comico con l’ex compagno di studi A. Stornaiolo. Approda al cinema, prima nelle forme della comicità grassa di Selvaggi (1995) di C. Vanzina, complice anche la conduzione del tg satirico Striscia la notizia, poi in quelle della commedia di costume di Matrimoni (1998) di C. Comencini. Sempre vivo nelle simpatie del pubblico grazie alla felice carriera televisiva (soprattutto nella fiction, dal successo di Sei forte maestro), al cinema può permettersi di abbandonare le macchiette degli inizi (a parte qualche ritorno di fiamma: 2061 - Un anno eccezionale, 2007, di C. Vanzina) e cimentarsi in ruoli più sfumati, nei quali la sua naturale predisposizione alla maschera, praticamente mai protagonista,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali