Perché il mondo esiste? Una detective-story filosofica - L. Fusari,Jim Holt - ebook

Perché il mondo esiste? Una detective-story filosofica

Jim Holt

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: L. Fusari
Editore: UTET
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 800,9 KB
Pagine della versione a stampa: 365 p.
  • EAN: 9788841898550
EBOOK € 7,99

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Filosofia - Storia della filosofia occidentale - Dal 1900

Salvato in 7 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Perché esiste il mondo, e perché ne facciamo parte? Perché c’è qualcosa, anziché il nulla? Da secoli se lo chiedono in tanti, tra filosofi e scienziati, teologi e scrittori, ed è sorprendente scoprire quanto singolare, articolata e avvincente si possa rivelare un’indagine condotta come una detective-story da un brillante divulgatore scientifico con un debole per i grandi misteri dell’esistenza. In Perché il mondo esiste? Jim Holt indossa i panni del segugio cosmico e interroga, punzecchia, mette alle strette (o ascolta, rapito e incredulo) una schiera di intellettuali di rango assoluto: Nobel per la fisica come Steven Weinberg, giganti della letteratura contemporanea come John Updike, matematici innamorati delle forme platoniche come Roger Penrose, teorici del multiverso e della realtà virtuale. Ogni colloquio è un viaggio in mondi nuovi, un confronto con prospettive sconvolgenti, un’immersione nelle teorie più avventurose, geniali e sagaci del sapere contemporaneo, spiegate al lettore senza indulgere in tecnicismi e con grande affabilità, quasi come in un breve romanzo di formazione. Perché il mondo esiste? chiama in causa Dio, il Big Bang, la fisica classica e quantistica e altri cardini del pensiero filosofico e scientifico contemporaneo, ma il filo conduttore rimane la curiosità: la curiosità instancabile, la lungimiranza e l’ingegno di una razza che da millenni non si stanca di porsi domande su se stessa e sul mondo in cui vive. «Un capolavoro di divulgazione scientifica e filosofica» - Mario De Caro, Il Sole 24 Ore «Jim Holt spiazza, diverte, sorprende: provoca nel lettore l’antico e perpetuo stupore di fronte all’universo» - Alessandra Iadicicco, La Stampa «Leggere il libro di Holt mi ha dato un brivido filosofico» - Bruce Springsteen
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,75
di 5
Totale 4
5
2
4
1
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    06/03/2019 16:12:29

    Ottimo libro.\nLo consiglio vivamente a chiunque sia interessato ad avere una panoramica globale sul problema in questione. \nNel libro sono chiamati in causa numerosi scienziati e filosofi.

  • User Icon

    Rosa

    04/12/2017 11:22:40

    Non un capolavoro, ma comunque una storia carina!

  • User Icon

    Ruggero

    02/12/2017 02:41:05

    Questo libro è un insieme di banalità intercalate da piccole storielle e aneddoti personali poco interessanti, e per fortuna di tanto in tanto arricchiti da qualche rara nota poetica, unica qualità del libro. Cosa ci si può aspettare da un tipo che ha l'aria di essere un dipendente dall'alcool, fumo e vizi di ogni genere e che, per finire in bruttezza, termina il libro raccontando, nel momento di contemplare la vacuità buddista del mondo, in una strada di Parigi, di buttare una cicca per terra! Forse il troppo alcool non gli fa comprendere che un gesto di inciviltà non abbia nulla di poetico. Alcuni argomenti in sé sono interessanti, nonché i filosofi intervistati, ma il livello intellettuale dell'opera è estremamente basso.

  • User Icon

    ilse

    17/10/2013 13:37:45

    Libro fondamentale; imperdonabile non porsi la domanda del titolo; imperdonabile non leggere il libro.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Jim Holt Cover

    Saggista, filosofo e giornalista statunitense, scrive di matematica, scienza e filosofia per The New York Times, The New Yorker, The Wall Street Journal e The New York Review of Books. Il suo Perché il mondo esiste? Una detective-story filosofica (2013) è stato un bestseller internazionale. Nel 2019 è uscito Quando Einstein passeggiava con Gödel. Approfondisci
Note legali