Perfetti sconosciuti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 125 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 6,75 €)

Nel corso di una cena, che riunisce un gruppo di amici, la padrona di casa Eva, ad un certo punto, si dice convinta che tante coppie si lascerebbero se ogni rispettivo controllasse il contenuto del cellulare dell'altro. Parte così una sorta di gioco per cui tutti dovranno mettere il proprio telefono sul tavolo e accettare di leggere sms/chat o ascoltare telefonate pubblicamente. Quello che all'inizio sembra un passatempo innocente diventerà man mano un gioco al massacro e si scoprirà che non sempre conosciamo le persone così bene come pensiamo. Col procedere della serata, in maniera progressiva, verranno svelati i lati segreti di ognuno, sino ad arrivare a un finale inaspettato.
4,66
di 5
Totale 101
5
71
4
26
3
4
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ada

    17/05/2020 19:12:20

    Un film che non ti aspetti, pieno di colpi di scena, momenti assurdi e di riflessione. Pensiamo di conoscerci, soprattutto quando siamo in coppia, ma a quanto pare tutti siamo pieni di segreti. Davvero bello, inaspettato, fa riflettere. super consigliato

  • User Icon

    Fieffe94

    17/05/2020 19:04:21

    Film magistrale. Girato unicamente all'interno di un'abitazione, punta tutto sul significato e su una recitazione decisamente di livello. In poche ore riesce a scardinare tutti i punti saldi delle nostre vite e delle nostre relazioni, portandoci a dubitare proprio delle persone a noi più vicine. Finale spiazzante, ma al contempo a dir poco geniale.

  • User Icon

    PEPPER

    17/05/2020 16:41:45

    Ottimo esempio di commedia italiana che prende spunto dall'attualità e regala momenti di autentica comicità

  • User Icon

    MOLLY

    17/05/2020 15:45:20

    Deliziosa pellicola che mostra contraddizioni e nevrosi del nostro tempo. Bell'esempio di cinema italiano.

  • User Icon

    maria

    17/05/2020 14:54:45

    Ho visto questo film più volte e lo consiglio a tutti perché fa capire come un piccolo oggetto come il telefono possa nascondere diversi scheletri nell armadio e far capire davvero cosa pensano le persone che noi crediamo amici

  • User Icon

    gio

    17/05/2020 09:59:26

    Accade tutto in poche ore, ma la vicenda appassiona! Bel film

  • User Icon

    Domenico

    17/05/2020 08:36:06

    Film davvero brillante. Una storia che si può paragonare alle quasi amicizie finte di oggi e il colpo di scena finale lascia senza fiato. Merita tutto il successo che ha avuto questo film. Da vedere.

  • User Icon

    Veronica

    17/05/2020 07:04:25

    Questo film non è una semplice commedia, è molto di più. Tutto inizia quando ad una cena tra amici si decide, per gioco, di leggere pubblicamebte i messaggi e rispondere alle chiamate che arrivano durante la cena. In realtà questo "gioco" metterà in luce molti aspetti sconosciuti dei vari protagonisti facendoci riflettere su quanto davvero conosciamo le persone che ci stanno accanto. Film ben fatto e dalla tematica molto attuale. Cast degli attori è azzeccato. Ne consiglio vivamente la visione.

  • User Icon

    giulia

    16/05/2020 20:27:52

    Un film interessante ma allo stesso tempo fa riflettere su ciò che davvero siamo diventati..e di come un telefono custodisce segreti mai rivelati

  • User Icon

    sal

    16/05/2020 16:43:25

    Film fatto da bravi attori che fa divertire in relax

  • User Icon

    Marella

    16/05/2020 16:09:53

    Secondo me uno dei migliori film di questi ultimi anni. Un cast eccezionale e trama particolare. Super consigliato

  • User Icon

    tony

    16/05/2020 13:18:16

    Un film che fa riflettere di come un telefono possa contenere tanti segreti nascosti e può fare allontanare le persone..da vedere

  • User Icon

    Giada

    16/05/2020 08:26:45

    Può sembrare un film banale. Una cena di amici dove si scopre la verità, mostrando semplicemente il proprio cellulare. Qualcosa di puro, di vero. Non sappiamo chi abbiamo attorno, siamo pieni di segreti e misteri, nessuno ci conosce realmente e nessuno conosciamo realmente. Tutti abbiamo delle maschere.

  • User Icon

    Gibba

    16/05/2020 08:22:23

    Forse una delle commedie italiane più riuscite degli ultimi anni. Grazie all'ottimo cast e alla sapete regia, nonché al plot immerso nelle problematiche di attualità. Bello anche il finale.

  • User Icon

    Claudia

    15/05/2020 16:47:58

    Il film si basa su un esperimento che un gruppo di amici decide di fare durante una cena. Ne emerge un quadro singolare, caratterizzato in primis da bugie che potrebbero minare il rapporto di coppia e poi dall'incapacità di comprendere le reali esigenze dell'altro. Tutti sono infelici, ma non lo lasciano trasparire. La cena, quindi, diventa una vera e propria terapia grazie alla quale ciascuno sarà in grado di rivalutare il proprio microcosmo e compiere le scelte più importanti.

  • User Icon

    pia

    15/05/2020 12:47:28

    Film molto particolare, probabilmente il più bello in assoluto tra la produzione di Genovese, come ha unanimemente asserito anche la critica. Il presupposto di questa storia è semplice, forse addirittura banale, ma al contempo geniale per gli esiti che arriva a far scaturire. E permette una duplice riflessione. Da un lato fa meditare su di un tema senza tempo, ovvero quanto davvero conosciamo chi ci sta accanto e quanto invece sia frutto di certezze senza fondamento. Dall'altro apre una riflessione sulle nuove tecnologie, e quale sia la loro effettiva portata sulla nostra esistenza quotidiana e sui nostri rapporti umani.

  • User Icon

    marika

    15/05/2020 07:14:46

    Un cast molto interessante, un film che fa riflettere denunciando uno dei "mali" dei nostri giorni. Consigliato!

  • User Icon

    Carmen Pastore

    14/05/2020 16:24:33

    Durante una cena tra amici, viene proposto un gioco: leggere messaggi privati e ascoltare in vivavoce le telefonate che si ricevono...grazie a questo "gioco" si scoprono retroscena, segreti, verità taciute. Dialoghi vivaci, attori bravissimi, momenti di ilarità e spunti di riflessione per questo film di Genovese. Un film apparentemente leggero che nasconde una grande verità: siamo spesso degli sconosciuti nonostante i rapporti di amicizia e i legami.

  • User Icon

    vincenzo

    13/05/2020 20:59:37

    un film che racchiude un esperimento sociale.. tutto gira intorno ad una cena ed accade in poche ore, ma che lascia col fiato sospeso nella sua semplicità ed originalità

  • User Icon

    asia

    13/05/2020 19:36:19

    Ho visto questo film senza tante pretese ma devo ammettere che mi è piaciuto molto. Sembrerebbe la classica commedia ma in realtà fa molto riflettere. I temi e l’ambientazione rende la vicenda molto vicina allo spettatore che si immedesima nella storia. Molto bello, lo consiglio.

Vedi tutte le 101 recensioni cliente

Una "cena delle beffe" che guarda all'attualità e vanta una scrittura precisa, disincantata e comica al punto giusto

Trama
Quante coppie si sfascerebbero se uno dei due guardasse nel cellulare dell'altro? È questa la premessa narrativa dietro la storia di un gruppo di amici di lunga data che si incontrano per una cena destinata a trasformarsi in un gioco al massacro. E la parola gioco è forse la più importante di tutte, perché è proprio l'utilizzo "ludico" dei nuovi "facilitatori di comunicazione" - chat, whatsapp, mail, sms, selfie, app, t9, skype, social - a svelarne la natura più pericolosa: la superficialità con cui (quasi) tutti affidano i propri segreti a quella scatola nera che è il proprio smartphone (o tablet, o pc) credendosi moderni e pensando di non andare incontro a conseguenze, o peggio ancora, flirtando con quelle conseguenze per rendere tutto più eccitante. I "perfetti sconosciuti" di Genovese in realtà si conoscono da una vita, si reggono il gioco a vicenda e fanno fin da piccoli il gioco della verità, ben sapendo che di divertente in certi esperimenti c'è ben poco. E si ostinano a non capire che è la protezione dell'altro, anche da tutto questo, a riempire la vita di senso.

  • Produzione: Medusa Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 97 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: video musicale: Perfetti Sconosciuti, il videoclip di Fiorella Mannoia; trailers
  • Paolo Genovese Cover

    Paolo Genovese (Roma, 1966) è uno dei piú importanti registi italiani. Con Perfetti sconosciuti (2016) ha vinto il David di Donatello per il miglior film e la migliore sceneggiatura (quest'ultima premiata anche al Tribeca Film Festival). Ha poi scritto e diretto, tra gli altri, La banda dei Babbi Natale, Immaturi, Immaturi – Il viaggio, Una famiglia perfetta. Nel 2014 ha pubblicato con Mondadori Tutta colpa di Freud. Nel 2018 ha pubblicato con Einaudi Il primo giorno della mia vita. Vincitore del Vanity Fair Stories Award 2018 per aver scritto un libro di grande successo e aver dimostrato che la narrazione, quando è accompagnata dalla qualità, non conosce confini né impone limiti alla fantasia. Approfondisci
  • Giuseppe Battiston Cover

    Attore italiano. Dopo il diploma in recitazione alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano lavora in teatro diretto soprattutto da A. Santagata. Al cinema esordisce con una piccola parte in Italia-Germania 4-3 (1990) di A. Barzini, e nel 1993 viene scelto da S. Soldini per Un’anima divisa in due, inaugurando un sodalizio che si rivelerà duraturo e proficuo: con il ruolo dell’impacciato idraulico che sogna di fare l’investigatore in Pane e tulipani (2000) vince il David di Donatello come miglior attore non protagonista e ottiene notorietà, consolidata anche grazie al personaggio del maldestro ladro di Chiedimi se sono felice (2000) di Aldo Giovanni e Giacomo e M. Venier. Tra le successive – e numerose – interpretazioni, quelle nei film di R. Benigni (La tigre e la neve, 2005), C.... Approfondisci
Note legali