Un perfetto criminale

Ordinary Decent Criminal

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Ordinary Decent Criminal
Paese: Stati Uniti
Anno: 2001
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,19 €)

Michael è un ladro specializzato in quadri che tradisce la moglie con la cognata e da entrambe ha avuto dei figli. Un giorno la posta si fa alta a Michael sta per mettere le mani su un pezzo che scotta: un Caravaggio. Ma questa volta non è una passeggiata perché un poliziotto si è messo in testa di acciuffarlo una volta per tutte.
  • Produzione: Sony Pictures Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Ceco (Dolby Digital 2.0 - stereo);Ungherese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Ceco; Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Kevin Spacey Cover

    Attore e regista statunitense. Viso largo ed enigmatico, occhi scuri, fascino carismatico e talento versatile, dopo alcune esperienze di successo a Broadway, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '80 in parti secondarie che gli permettono di farsi conoscere da pubblico e critica. Il successo arriva nel decennio successivo grazie a parti da protagonista a lui congeniali: misterioso testimone di un delitto e genio criminale nell'intrigante I soliti sospetti (1995, con cui vince l'Oscar) di B. Singer, spietato serial-killer nel cupo Seven (1995) di D. Fincher, cinico e corrotto sergente di polizia nel giallo L.A. Confidential (1997) di C. Hanson, padre di famiglia in crisi esistenziale nel drammatico American Beauty (1999, Oscar) di S. Mendes, cinico venditore dedito all'alcol e alle... Approfondisci
  • Linda Fiorentino Cover

    "Propr. Clorinda F., attrice statunitense. Di origini italiane, frequenta i corsi di recitazione alla Circle School di New York. Del 1985 è la sua prima interpretazione di rilievo in Fuori orario di M. Scorsese, nei panni di una scultrice di Manhattan. In The Moderns (1988) di A. Rudolph, incarna in modo magistrale la moglie di un collezionista d’arte contesa da un pittore di falsi sullo sfondo della Parigi degli anni ’20. Interprete sensuale e intelligente, ha nelle sue corde il personaggio dell’affascinante dark lady di L’ultima seduzione (1994) di J. Dahl, ma si trova a suo agio anche nella commedia di fantascienza (MIB - Men in Black, 1997, di B. Sonnenfeld; Da che pianeta vieni?, 2000, di M.?Nichols)." Approfondisci
  • Peter Mullan Cover

    Attore e regista scozzese. Attivo sin da bambino nella scena teatrale della sua città, nel 1990 esordisce al cinema recitando in Big Man di D. Leland. Si segnala come interprete dotato e versatile in numerosi titoli, tra i quali Riff Raff - Meglio perderli che trovarli (1991) di K. Loach, Piccoli omicidi tra amici (1994) di D. Boyle e Braveheart - Cuore impavido (1995) di M. Gibson. Nel 1998 Loach costruisce per lui lo splendido ruolo del protagonista di My Name Is Joe, allenatore ex alcolizzato di una piccola squadra di calcio dilettante, impegnato in una tenera storia d’amore con una giovane assistente sociale, ruolo che gli vale il premio come miglior attore al Festival di Cannes. La sua parallela carriera di regista comincia nel 1993 e, dopo alcuni cortometraggi, il suo esordio avviene... Approfondisci
Note legali