Il peso specifico dell'amore - Federica Bosco - copertina

Il peso specifico dell'amore

Federica Bosco

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 3 marzo 2015
Pagine: 389 p., Rilegato
  • EAN: 9788804651222
Salvato in 42 liste dei desideri

€ 9,18

€ 17,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Un giorno l'amore finisce e basta. E lo fa così, un mercoledì sera, senza preavviso. Sei lì che guardi "Chi l'ha visto", con il pigiama di pile e i calzini antiscivolo, e lo osservi, e ti sembra di vederlo per la prima volta, che mangia fissando lo schermo, una forchettata di pasta dopo l'altra, e ti rendi conto che non ce la fai più. Ma nemmeno un po'. E che non puoi resistere un altro minuto seduta su quel divano con il pigiama di pile e i calzini antiscivolo. Cioè, per carità, gli vuoi un bene dell'anima, e se avesse bisogno di un rene glielo daresti senza batter ciglio, ma ecco, è lì il problema: preferiresti dargli un rene che non un'altra parte di te... E questo perché? Perché, ripeto, un giorno finisce e basta. E questo non te lo dicono nei film, o nei libri, perché succede appena finiscono i titoli di coda. Perché la verità è che Richard Gere non ha mai smesso di rinfacciare a Julia Roberts di battere sul Sunset Boulevard, e Julia Roberts si è stufata dopo dieci minuti di stare su quella cazzo di panchina al freddo di Notting Hill insieme a Hugh Grant, e sempre Richard Gere non ha mai perdonato a Susan Sarandon di avergli fatto rinunciare alle lezioni di danza con Jennifer Lopez! È così che va la vita, non c'è mai un lieto fine, c'è solo una fine." È con questa amara consapevolezza che Francesca cerca di fare i conti lavorando come una matta, perché il lavoro è l'unica parte della sua vita che riesce a tenere sotto controllo e che non la delude mai.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,71
di 5
Totale 17
5
13
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    federica

    20/01/2019 14:31:01

    libro leggero che è riuscito a farmi passare qualche ora spensierata. carino

  • User Icon

    n.d.

    22/12/2017 07:48:47

    Da leggere assolutamente, scrittura piacevole condita con un po della ironia tipica della Bosco

  • User Icon

    stefano

    18/09/2017 20:24:24

    bellssimo!!! sto ancora finendo di leggerlo ma lo finisco presto . pagina dopo pagina si ha solo voglia di vedere come finisce. francesca ha una storia che non lascia un attimo di tregua. il tipico libro che ti prende.

  • User Icon

    Valentina

    21/06/2017 12:19:58

    Di Federica ho letto moltissimi romanzi ma questo ha sicuramente una marcia in più. Francesca, la protagonista, si ritrova costretta a fare i conti con il suo cuore che chiede attenzione perché sente che se continuerà a vivere allo stesso modo a poco a poco tutta la vitalità che un tempo aveva dentro di sé si spegnerà. La scrittura è scorrevole, veloce, fresca e frizzante. Perfetto per l'estate.

  • User Icon

    niky

    31/12/2015 14:34:04

    amo lo stile graffiante,umoristico e coinvolgente di Federica e ho letto tutti i suoi libri...anche questo e' un bel libro e complimenti perché mi aspettavo (e temevo,forse ne sarei rimasta un po' delusa) il finale scontato con la protagonista e Calamandrei e invece.....brava Federica per avermi stupito !!

  • User Icon

    Annalisa

    07/12/2015 23:41:21

    Non é facile spiegare "ciò che l'amore non é" e "ciò che é"...ma Federica Bosco con il suo romanzo, a tratti divertente a tratti commovente, é riuscita con maestria a farlo...Grazie!

  • User Icon

    Marinella

    16/11/2015 10:28:01

    ... il più intenso ed emozionante fra i romanzi di Federica che ho letto finora! Non scontato, sofferto e pieno di colpi di scena! Da non perdere!

  • User Icon

    valeria

    19/08/2015 08:46:28

    Come al solito Federica Bosco non mi delude. Il libro mi è piaciuto molto, non è per niente scontato, anzi, pieno di colpi di scena. Peccato averlo già finito.. ok, sono federica bosco dipendente, è definitivo!

  • User Icon

    Diafana

    22/07/2015 17:16:14

    Il peso specifico dell'amore (Mondadori) di Federica Bosco è un libro che ha un peso particolare perché tratta di una forma d'amore della quale si parla poco. Già, poco c'è da dire in merito all'amor cortese, sorridente, calmo e testardo di un innamorato puntuale e presente: perché quella forma d'amore è, in sostanza, solo una forma. Ma a confessarlo, che ogni mattina si riceve il caffè a letto, e non si è mai contraddette, e viene sempre mostrata la metà piena del bicchiere, nessun comportamento sopra le righe, e che tutto ciò non dà calore, anzi fa sentire terribilmente sole, si rischia di essere considerate folli. Un romanzo vigoroso e bello completato da siparietti aziendali e qualche plausibile retroscena editoriale; una scrittura che si srotola con sapienza e chissà quante ferite.

  • User Icon

    PollyBooks

    20/07/2015 11:24:26

    Bellissimo! Scorrevole e divertente. Non amo i romanzi rosa, spesso li trovo banali e ridondanti, questo invece mi è rimasto nel cuore! una lettura non impegnativa e rilassante che fa sorridere e anche commuovere. brava Bosco!

  • User Icon

    milly

    21/05/2015 10:26:04

    Non mi delude mai!! Bello e divertente, come profondo e delicato.. Adoro la Bosco, adoro il suo stile di scrittura.. E poi certi spezzoni sono proprio divertenti.. Finale a sorpresa e poco scontato.. Bello, bello, bello!!!

  • User Icon

    Elena

    29/04/2015 10:47:46

    Non mi perdo mai nessun libro della Bosco, e come sempre non mi delude mai! E questo ancora meno....sono ancora triste perchè sono arrivata alla fine! Tratta tematiche molto delicate, in maniera frizzante, ironica, semplice e offre tanti spunti riflessivi per migliorarsi. Attendo con trepidazione i prossimi libri!

  • User Icon

    Paolo Numana

    22/04/2015 22:55:34

    Veramente un libro gradevole, dalla storia ai personaggi e le situazioni. Il tema affrontato non è facile ma l'autrice dimostra di avere un'ottima affinità con le emozioni e le situazioni che si vivono alla fine degli amori, o meglio, prima di convincersi a prendere una strada che inevitabilmente è orientata verso se stessi anche se con difficoltà ed errori che per forza di cose fanno parte della vita. Ma il libro non è tutto e solo amori sentimenti ed emozioni, per forza di cose viste più dal lato femminile che maschile, anche la storia intriga e non è assolutamente avara di sorprese colpi di scena che rendono il libro una piacevole sorpresa. Consigliatissimo.

  • User Icon

    roberta

    21/04/2015 10:19:32

    Ho letto tutti i libri di Federica Bosco e ho adorato questo libro (come gli altri). Ci ho visto una grossa evoluzione della descrizione dei personaggi, è leggero ma dice delle grandi verità. Assolutamente consigliato e non dimenticate di fare la torta di mele

  • User Icon

    Clara

    21/04/2015 09:06:37

    Ho letto tutti i libri della Bosco e mi sono piaciuti moltissimo, ma questo li ha superati tutti!!! Non è solo un libro frizzante, ironico e divertente come gli altri, ma tocca argomenti profondi e commoventi, che fanno riflettere. A tratti triste a tratti esilarante...una storia che rimane nella memoria. Bello!!! Grazie Federica spero continuerai a regalarci splendidi romanzi.

  • User Icon

    elena.bazz

    23/03/2015 14:57:56

    Mi piacciono molto i libri della Bosco. Sempre divertenti. Qui unisce alla consueta leggerezza spunti di riflessione più profondi. Alle vicende tragi-comiche della protagonista (Francesca) affianca argomenti delicati come lo stalking o la depressione. Ho trovato molto interessante (e condivisibile!) la critica piccata alla realtà dell'editoria nel nostro Paese. Un bel libro, piacevole e scorrevole..

  • User Icon

    SILVIA

    13/03/2015 15:23:58

    Bel libro, mi è piaciuto molto! Affronta un tema delicato come la fine di un amore ma lo fa con il consueto stile della Bosco: si alternano situazioni divertenti ad altre commoventi, e non mancano le sorprese. Lo consiglio!

Vedi tutte le 17 recensioni cliente
  • Federica Bosco Cover

    Federica Bosco, scrittrice e sceneggiatrice, ha al suo attivo una ricca produzione di romanzi e vari manuali di self-help. È stata finalista al premio Bancarella 2012 e il suo romanzo Pazze di me è diventato un film diretto da Fausto Brizzi. Tra le sue pubblicazioni con Garzanti ricordiamo Ci vediamo un giorno di questi (2017), Il nostro momento imperfetto (2018), Non perdiamoci di vista (2019). Approfondisci
Note legali