DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Phantasmagoria and Other Poems

Lewis Carroll

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 5,69 MB
  • EAN: 9788832512762
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 3,99

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Phantasmagoria" is a poem written by Lewis Carroll and first published in 1869 as the opening poem of a collection of verse by Carroll entitled Phantasmagoria and Other Poems. The collection was also published under the name Rhyme? And Reason? It is Lewis Carroll's longest poem. Both the poem and the collection were illustrated by A. B. Frost.

"Phantasmagoria" is a narrative discussion written in seven cantos between a ghost (a Phantom) and a man named Tibbets. Carroll portrays the ghost as not so different from human beings: although ghosts may jibber and jangle their chains, they, like us, simply have a job to do and that job is to haunt. Just as in our society, in ghost society there is a hierarchy, and ghosts are answerable to the King (who must be addressed as “Your Royal Whiteness”) if they disregard the "Maxims of Behaviour”.

Ghosts, our Phantom tells the narrator, fear the same things that we often fear, only sometimes in the reverse:

“Allow me to remark
That ghosts has just as good a right,
In every way to fear the light,
As men to fear the dark.”


Contents


Phantasmagoria -- Echoes -- A sea dirge -- Ye carpette knyghte -- Hiawatha's photographing -- Melancholetta -- A valentine -- The three voices -- Tèma con variaziòni -- A game of fives -- Poeta fit, non nascitur -- Size and tears -- Atalanta in Camden-town -- The lang coortin' -- Four riddles -- Fame's penny-trumpet.
  • Lewis Carroll Cover

    Pseudonimo di Charles Lutwidge Dodgson.Scrittore inglese, studiò a Rugby e a Oxford, nel Christ Church College, dove rimase poi sino al 1881 come lettore di matematica pura, scienza alla quale dedicò numerosi trattati. Di carattere assai timido, C. fu grande amico (e fotografo) di alcune bambine, e per una di esse, Alice Liddell, scrisse Alice nel paese delle meraviglie (Alice’s adventures in Wonderland, 1865). Quest’opera, la più nota e amata della letteratura infantile inglese, ha esercitato una forte attrazione anche sui lettori adulti per il peculiare gusto del gioco logico e verbale. Alle avventure di Alice C. diede un seguito con Attraverso lo specchio (Through the looking-glass, 1871), che ebbe un successo quasi altrettanto vasto. I personaggi, che nell’opera... Approfondisci
Note legali