€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 6,71 €)

Descrizione
Affetto da AIDS, un brillante avvocato omosessuale viene licenziato. Convinto di essere stato discriminato, fa causa allo studio legale in cui lavorava. "Nessuno voleva occuparsi del suo caso... finché un uomo non decise di sfidare il sistema".
Descrizione
Affetto da AIDS, un brillante avvocato omosessuale viene licenziato. Convinto di essere stato discriminato, fa causa allo studio legale in cui lavorava. "Nessuno voleva occuparsi del suo caso... finché un uomo non decise di sfidare il sistema".

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mario Scippa

    03/05/2019 15:20:37

    Film che tratta un tema molto delicato come quello dell' Aids. In anni difficili.. Se non sbaglio fu tra i primi a trattare dell'argomento. Attori molto bravi , la visione vi piacerà.

  • User Icon

    GiadinaQ

    09/04/2019 21:32:14

    Un gran film, interpreti straordinari, non mi stanco mai di rivederlo!

  • User Icon

    Mario

    09/03/2019 13:38:34

    Bella pellicola anche se datata con un 'ottimo cast ,tra cui un'eccezzionale Tom Hanks che vinse il premio Oscar come miglior attore .mI piace tenere in casa i film che hanno fatto la storia del cinema e secondo me questo è uno tra questi.

  • User Icon

    Daniel

    07/03/2019 18:49:39

    Film assolutamente da vedere almeno una volta nella vita! Toccante, commovente, drammatico. Un Tom Hanks fenomenale e un film che ormai fa parte (meritatamente) della storia del cinema!

  • User Icon

    Un film intenso

    18/09/2018 10:15:58

    ricordo di aver visto per la prima volta questo film anni fa è del 93 eppure ancora oggi ha una forza particolare, è la storia di un'avvocato interpretato dall'ottimo tom hanks che si ammala di Aids. E per questo viene licenziato l'interpretazione di tom hanks è magistrale un'uomo che lotta per i suoi diritti mentre attraversa la malattia lo consiglio a tutti

  • User Icon

    Andrea

    02/01/2016 12:18:25

    Stupendo. Misurato e molto umano. Commovente e drammatica la scena di Tom che balla col bastone della flebo al canto della Callas che celebra l'Amore.

  • User Icon

    Mr Gaglia

    20/11/2014 12:50:13

    Gli anni '90 videro la piaga dell'AIDS diventare un vero e proprio caso sociale, nel periodo in cui la malattia raggiunse il suo culmine non solo epidemico ma anche mediatico, portando a veri e propri comportamenti discriminatori in diversi ambienti lavorativi. Il regista J. Demme, decide di dare la sua opinione sull'argomento provando a sensibilizzare il prossimo con Philadelphia; grandissimo successo di critica e di pubblico nonché vincitore di due premi oscar (per la canzone di Big Bruce Springsteen, Streets of Philadelphia, e per l'interpretazione di Tom Hanks: assieme all'altro gigante Denzel Washington regalano una strabiliante perfomance intensa e avvincente fino alla lettura del verdetto). Si apre sulle note della canzone del Boss, e non poteva esserci migliore inizio per questo dramma procedurale solido e dalla forte connotazione sociale diretto con mano sicura. Un'opera che riesce ad evitare con maestria i rischi della retorica troppo spesso radicata nel cinema politically correct americano, grazie anche ad una non banale caratterizzazione dei personaggi. Emblematica è in questo caso la figura di Miller, avvocato di colore che non è certamente aperto mentalmente verso l'universo omosessuale, ma che è pronto a tutto pur di battersi contro l'ingiustizia che ritiene sia stata commessa verso il suo cliente, e che permette alla maggior parte del pubblico di identificarsi con lui nella progressiva scoperta e accettazione del "diverso". Una storia contro i pregiudizi che vive di passaggi sofferti, emotivamente difficili e toccanti, sorretti da sequenze di rara potenza visiva (il "delirio" commovente di Beckett mentre ascolta Maria Callas su tutte) che si appoggia sulle portentose interpretazioni dei suoi protagonisti.

  • User Icon

    The Boxer

    19/04/2009 19:57:53

    Cosa dire 'No Comment'!! Un film bellissimo, vi invito a vedere e rivedere la scena in cui si canta "La mama morta" della Callas. Quella scena, credo sia la ragione del 'di più' che fece conferire a T.Hanks l'Oscar come attore protagonista in quell'anno di FUOCO, 1994, in cui erano candidati Daniel Day-Lewis nei panni di Gerry Collon col film 'Nel nome del Padre' e Liam Neeson nel ruolo di Oscar Schindler nel film omonimo Schindler's List.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Film di grande impatto, costruito, anche astutamente, per arrivare soprattutto al cuore

Trama
Brillante avvocato di Philadelphia è licenziato per inefficienza e inaffidabilità dal prestigioso studio legale dove lavora. È una scusa, sostenuta con mezzi ignobili: in realtà hanno scoperto che è omosessuale e malato di Aids. Sostenuto dall'affettuosa famiglia e dal suo tenero compagno, difeso da un grintoso avvocato nero, fa causa agli ex datori di lavoro.

1994 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attore - Tom Hanks
1994 - Oscar [Academy Awards] - Miglior canzone - Bruce Springsteen
1994 - Golden Globe - Miglior attore in un film drammatico - Tom Hanks
1994 - Golden Globe - Miglior canzone
1994 - Festival di Berlino - Orso d'argento per il miglior attore - Tom Hanks

  • Produzione: Columbia TriStar Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 119 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Surround);Inglese (Dolby Surround);Spagnolo (Dolby Surround);Francese (Dolby Surround);Tedesco (Dolby Surround)
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2