€ 16,90

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Disco 1
  • 1 Piccola faccia
  • 2 L'aridità dell'aria
  • 3 Goccia
  • 4 Salti nell'aria
  • 5 Settembre
  • 6 Sign your name
  • 7 Mangialuomo
  • 8 Stelle buone
  • 9 I'm in you
  • 10 Dove sei tu
  • 11 Nel mio giardino
  • 12 Universo

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Valeria

    04/04/2008 19:02:54

    Seguo la Donà da un po' di tempo oramai, quindi la mia recensione può sembrare quella di un fan irriducibile... che giudica sempre e solo bene il proprio artista preferito.... Tuttavia, non posso non scrivere di quanto meraviglioso sia questo disco... credo proprio che Cristina Donà qui abbia toccato il punto più alto della sua abilità interpretativa. La voce è più bella che mai e il canto non è mai sopra le righe, né di maniera; c'è un equilibrio perfetto tra intensità, sensualità, dolcezza, ironia, dolore e passione. Credo che molti, considerati a torto "grandi" della musica italiana, debbano solo imparare da questa artista, anche in umiltà... Originali ed efficaci gli arrangiamenti delle canzoni, che non vengono semplicemente "spogliate" della loro veste elettrica, ma reinventate, senza intaccarne l'intima essenza. L'atmosfera che ne esce fuori è rarefatta, sospesa, ricca di pathos... proprio quello che accade quando si assiste ad un concerto di Cristina Donà. Eccezionale è il contributo degli altri musicisti: Francesco Garolfi geniale chitarrista, che con i suoi blues impreziosisce i brani della Donà, donando loro una dimensione sonora insolita, Stefano Carrara abile pianista, magico il suo tocco nella nuova versione di "Universo"; tutti coordinati dal bravissimo produttore Peter Walsh, partecipa anche lui come musicista ad alcuni brani. L'affiatamento c'è e si sente. La sorpresa è data dall'ospite, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, che suona il piano e canta in coppia con la Donà in "Settembre". Il duetto è emozionante, soprattutto quando cantano a due voci, da brividi..., il piano è commovente, anche se continuo a preferire la versione originale di questo brano, quella contenuta ne "La quinta stagione", insuperabile. Consiglio a tutti questo bellissimo disco, anche a chi si accosta per la prima volta alla musica di questa grande artista che è Cristina Donà.

Scrivi una recensione