Editore: Einaudi
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 9 gennaio 2015
Pagine: 208 p.
  • EAN: 9788806225735
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione


“Per quanto riguarda l’educazione dei figli, penso che si debbano insegnar loro non le piccole virtù, ma le grandi. Non il risparmio, ma la generosità e l’indifferenza al denaro; non la prudenza, ma il coraggio e lo sprezzo del pericolo; non l’astuzia, ma la schiettezza e l’amore alla verità; non la diplomazia, ma l’amore al prossimo e l’abnegazione.”

"In ogni pagina di questo libro c'è il modo di essere donna (di Natalia Ginzburg): un modo spesso dolente ma sempre pratico e quasi brusco, in mezzo ai dolori e alle gioie della vita... Tra i capitoli del volume si ricorda 'Ritratto d'un amico', certo la più bella cosa che sia stata scritta sull'uomo Cesare Pavese. E le pagine scritte subito dopo la guerra, che riportano con una forza più che mai struggente il senso dell'esperienza d'anni terribili (e sanno pur farlo, serbando, come 'Le scarpe rotte', un quasi miracoloso senso del comico). Poi, le prove (come 'Silenzio' e 'Le piccole virtù') d'una Natalia Ginzburg moralista, dove una partecipazione acuta ai mali del secolo sembra nascere dalla matrice d'un calore familiare. E soprattutto, perfetto capitolo d'una autobiografia in chiave obiettiva e ironica, 'Lui e io', in cui la contrapposizione dei caratteri si trasforma, da spunto di commedia, nel più affettuoso poema della vita coniugale." (Italo Calvino). L'edizione è corredata dal saggio di Domenico Scarpa "Le strade di Natalia Ginzburg" e da un apparato comprendente le Notizie sul testo, un'antologia della critica, una bibliografia e una cronologia della vita e delle opere. Prefazione di Adriano Sofri.

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giorgia

    02/08/2017 07:56:15

    La scrittrice ha quel raro dono di scrivere con apparente semplicità ma di convogliare nel profondo concetti difficili. Invidio la sua capacità di descrivere luoghi che non ho mai visto rendendoli come se fossi lì ad osservarli di persona percependone le sensazioni. Un libro da regalare a chi è capace di osservare il valore nascosto delle cose.

  • User Icon

    ampa

    30/05/2017 14:59:30

    5, questa è la mia valutazione, ma io darei 5 anche se scrivesse la lista della spesa. E' toccante, essenziale e profonda.

  • User Icon

    ENRICO

    18/01/2017 19:30:14

    Ho visto che molti punti di vista della Ginzburg coincidono con i miei, sopratutto perché siamo di generazioni vicine. Per quanto riguarda i contenuti direi che le pagine scritte sono più quelle dei commentatori che della scrittrice. Insomma più che altro è la pubblicazione dell'analisi di una compagna di partito . Chi ha tempo e fede di partito, si faccia pure avanti

Scrivi una recensione