Il piccolo libro dei colori - Michel Pastoureau,Dominique Simonnet - copertina

Il piccolo libro dei colori

Michel Pastoureau,Dominique Simonnet

Scrivi una recensione
Traduttore: F. Bruno
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 1 giugno 2006
Pagine: 107 p., Brossura
  • EAN: 9788879288552

nella classifica Bestseller di IBS LibriSocietà, politica e comunicazione - Sociologia e antropologia - Antropologia - Fisica ed etnografia

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 7,50

€ 10,00
(-25%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Non è un caso se vediamo rosso, diventiamo verdi di paura, blu di collera o bianchi come un lenzuolo... I colori veicolano tabù e pregiudizi ai quali obbediamo senza rendercene conto, e possiedono significati nascosti che influenzano il nostro ambiente, i nostri comportamenti, il nostro linguaggio e il nostro immaginario. La loro storia, ricchissima e sorprendente, racconta l'evoluzione delle mentalità, degli usi e delle società, intrecciando arte, politica, religione, psicologia, sociologia. Con una narrazione brillante e ricca di aneddoti e curiosità, Michel Pastoureau guida il lettore in un affascinante ed erudito excursus alla ricerca di significati, applicazioni, implicazioni dei colori, per riuscire a districarsi nel labirinto simbolico delle tinte.
4,22
di 5
Totale 9
5
3
4
5
3
1
2
0
1
0
  • User Icon

    Ursula

    08/03/2019 17:33:46

    E’ un piccolo libro che racconta in modo molto interessante e gradevole la storia (sociologica) dei colori. strutturato come un'intervista, passa in rassegna velocemente il passato e il presente dei colori fondamentali (fondamentali in senso storico), gettando uno sguardo sui pregiudizi di cui sono stati e sono vittime, sulle virtù che sono attribuite loro, sui simboli di cui sono stati fatti portatori. Un'ottima occasione per iniziare a guardare con consapevolezza qualcosa che diamo per scontato, ma che sicuramente non conosciamo bene.

  • User Icon

    Vita

    21/09/2018 20:56:10

    Libro che racconta in modo molto interessante e gradevole la storia (sociologica) dei colori. strutturato come un'intervista, passa in rassegna velocemente il passato e il presente dei colori fondamentali (fondamentali in senso storico), gettando uno sguardo sui pregiudizi di cui sono stati e sono vittime, sulle virtù che sono attribuite loro, sui simboli di cui sono stati fatti portatori. Un'ottima occasione per iniziare a guardare con consapevolezza qualcosa che diamo per scontato, ma che sicuramente non conosciamo bene. Una chicca da non perdere, consigliato!

  • User Icon

    n.d.

    05/06/2018 12:00:41

    Divertente, breve saggio sui colori scritto in forma di dialogo.\nL'ho regalato ad un amico giornalista di Genova.

  • User Icon

    Marisa

    06/05/2018 10:55:05

    Un piccolo manuale sulla storia dei colori. Ben eseguito e di carattere polivalente: tratta dalla società allo status artistico dell'epoca. Un libro interessante e piacevole.

  • User Icon

    massimo

    24/11/2013 17:16:46

    Molto , molto interessante anche se un po' troppo breve. Il fatto che si tratti di un'intervista inizialmente non mi entusiasmava, poi però proseguendo la lettura ho trovato che le domande tempestivamente si allineavano alle mie. Credo che acquisterò anche gli altri.

  • User Icon

    simon@

    10/03/2012 13:25:19

    Molto interessante, leggerò sicuramente altro di questo autore.

  • User Icon

    domina

    14/06/2010 16:34:17

    è un piccolo libro che racconta in modo molto interessante e gradevole la storia (sociologica) dei colori. strutturato come un'intervista, passa in rassegna velocemente il passato e il presente dei colori fondamentali (fondamentali in senso storico), gettando uno sguardo sui pregiudizi di cui sono stati e sono vittime, sulle virtù che sono attribuite loro, sui simboli di cui sono stati fatti portatori. un'ottima occasione per iniziare a guardare con consapevolezza qualcosa che diamo per scontato, ma che sicuramente non conosciamo bene. per chi volesse poi approfondire, l'autore ha pubblicato anche dei testi monografici su alcuni colori specifici (nero, blu).

  • User Icon

    Atchoum

    01/02/2009 16:17:08

    Interessantissimo come tutti i libri di Pastoureau. In cento paginette ci viene spiegata la simbologia dei colori. Del loro nascere come categorie del pensiero e di come la cultura e il tempo, la religione, la politica e il potere, li abbiano plasmati fino a plasmare istintivamene i nostri gusti, le nostre percezioni e la nostra lingua. Imperdibile.

  • User Icon

    LIDIA MENEGHINI

    07/09/2008 20:26:56

    Piacevole manualetto storico, sociale e artistico, molto interessante anche per chi si occupa di moda, o di rievocazioni storiche.... Finalmente qualcuno ci ha pensato! Peccato sia scritto da un Francese quando i trattati più antichi sui colori e le tinture sono Italiani! Da leggere anche BLU, STORIA DI UN COLORE stesso autore. Interessante e ben scritto.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Michel Pastoureau Cover

    Michel Pastoureau è storico, antropologo e saggista, conosciuto soprattutto come storico del colore. Autore di numerosi saggi di araldica, numismatica, sigillografia, ha svolto estese ricerche su bestiari e simboli medievali.Studia archivistica presso l’École nationale des chartes e lavora al Cabinet des medailles della Bibliothèque nationale de France. Dirige l'École pratique des hautes études, presso cui è titolare della cattedra di Storia della simbologia medievale. È inoltre membro dell’Académie internationale d'héraldique.Nel 2010 con il saggio I colori dei nostri ricordi ha vinto il Prix Médicis. Approfondisci
Note legali