Pierino e il lupo - CD Audio di Sergej Sergeevic Prokofiev,Massimo Ranieri

Pierino e il lupo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: NAR International
Data di pubblicazione: 18 marzo 2014
  • EAN: 8044291021421

€ 11,90

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il grande Massimo Ranieri, protagonista di tantissime canzoni italiane, napoletane e internazionali si cimenta ora con Pierino e il lupo, opera recitata nella quale si evidenziano tutte le sue note doti di grande attore. Massimo fa un suo omaggio personale al grande musicista russo Sergej Prokofiev narrando meravigliosamente questa favola molto apprezzata da tutti i genitori del mondo. Nel tempo molti direttori d'orchestra si sono divertiti ad accompagnare decine di grandi attori e musicisti (ad esempio Roberto Benigni e David Bowie) che hanno voluto recitare questa immortale favola per "bambini di tutte le età".Registrato all'Auditorium Pollini di Padova con i Solisti Veneti e l'Orchestra diretta da Claudio Scimone.
  • Sergej Sergeevic Prokofiev Cover

    Compositore e pianista russo. Gli studi e la precoce personalità. Il padre, agronomo, aveva una vasta proprietà in Ucraina; la madre, M.G. Zitkpva, era un'ottima pianista. Le innate doti musicali di P. poterono svilupparsi in un ambiente estremamente favorevole: a sei anni era già capace di dare forma a pensieri musicali; due anni dopo si impegnava a scrivere un'opera (Il gigante, Sulle isole deserte, di cui restano abbozzi per pianoforte), ideando da solo soggetto, messa in scena, parole, musica. Col suo primo maestro rivelò una certa avversione alla disciplina scolastica; con il successivo, R.M. Glière, parve invece trovarsi a suo agio. Al conservatorio di Pietroburgo, dove frequentò le classi di A.K. Liadov e N.A. Rimskij-Korsakov, la situazione... Approfondisci
  • Massimo Ranieri Cover

    Nome d'arte di Giovanni Calone, cantante e attore italiano. Cantante di successo, esordisce sul grande schermo nella parte di sé stesso nella mediocre commedia musicale La più bella coppia del mondo (1968) di C. Mastrocinque. Nel 1970 dà una convincente prova come protagonista del dramma sociale Metello di M. Bolognini, affiancato da un’ottima O. Piccolo. In pochi anni si dimostra attore valente e versatile, ma il cinema – contrariamente al teatro e alla televisione dove la sua carriera decolla – gli offre poche buone occasioni e a poco a poco se ne allontana. È un giovane malavitoso nel folcloristico Con la rabbia negli occhi (1976) di A. Margheriti e omosessuale perseguitato dai fascisti nel divertente La patata bollente (1979) di Steno. Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali