Pierrot Lunaire - CD Audio di Pierre Boulez,Arnold Schönberg

Pierrot Lunaire

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Arnold Schönberg
Direttore: Pierre Boulez
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Deutsche Grammophon
  • EAN: 0028947905639
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 11,50

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 9,13 €)

Disco 1
1
1. Mondestrunken
2
2. Colombine
3
3. Der Dandy
4
4. Eine blasse Wäscherin
5
5. Valse de Chopin
6
6. Madonna
7
7. Der kranke Mond
8
8. Die Nacht
9
9. Gebet an Pierrot
10
10. Raub
11
11. Rote Messe
12
12. Galgenlied
13
13. Enthauptung
14
14. Die Kreuze
15
15. Heimweh
16
16. Gemeinheit!
17
17. Parodie
18
18. Der Monfleck
19
19. Serenade
20
20. Heimfahrt
21
21. O alter Duft
22
Herzgewachse Opus 20
23
Ode To Napoleon Buonaparte Opus 41
  • Pierre Boulez Cover

    Compositore e direttore d'orchestra francese. Compì anche studi di matematica; fu allievo di Messiaen e apprese da Leibowitz la dodecafonia. Dal 1946 fu per dieci anni direttore della musica di scena per la compagnia Renaud-Barrault (compose anche le musiche per una Orestea, 1955). Dal '55 al '60 tenne corsi di analisi a Darmstadt, poi a Basilea ('60-62). Nel '54 aveva fondato a Parigi i Concerti del Domaine Musical per la diffusione della musica contemporanea, di cui lasciò la direzione nel 1967, per assumere nel '69 quella dell'Orchestra della bbc a Londra e nel '71 della Filarmonica di New York. Come direttore d'orchestra si è imposto per la trasparenza analitica delle interpretazioni, la sensibilità timbrica, le calibratissime gradazioni dinamiche e il rigore ritmico che esclude ogni cedimento... Approfondisci
  • Arnold Schönberg Cover

    Compositore austriaco.La formazione nel segno di wagner e di mahler. Figlio di un modesto commerciante ebreo e di Pauline Nachod, dotata di buona cultura musicale, ebbe dalla madre, a otto anni, le prime nozioni musicali insieme al fratello Heinrich, che divenne poi un rinomato basso e raggiunse fama all'Opera tedesca di Praga. Avviato alla scuola media, fu costretto a interrompere gli studi a quindici anni in seguito alla morte del padre. Nel 1891 entrò come commesso presso una banca viennese, ma continuò gli studi musicali da autodidatta. Conobbe A. von Zemlinsky, di due anni maggiore di lui, il quale lo consigliò e lo aiutò impartendogli lezioni di armonia e di contrappunto. S. continuerà poi da solo, impegnandosi con il suo forte talento analitico nello studio dei classici e dei romantici.... Approfondisci
Note legali