La più grande impresa del mondo. La storia degli uomini che costruirono la ferrovia transcontinentale

Stephen E. Ambrose

Traduttore: S. Mancini
Editore: Longanesi
Collana: Il Cammeo
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 30 settembre 2004
Pagine: 544 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788830419575
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

In poco più di cinque anni, due eserciti di quindicimila uomini, partendo rispettivamente da Sacramento in California e da Omaha in Nebraska, riuscirono a unificare con più di tremila chilometri di ferrovia il territorio degli Stati Uniti, una nazione giovane appena uscita da una guerra civile e impegnata nella grande avventura della conquista del West. Oltre a tracciare il quadro storico della vicenda, l'autore si sofferma sulle vicende umane dei protagonisti dell'impresa, sulla loro vita quotidiana, sulle aspettative e le speranze che li guidarono in quest'epopea a dispetto degli enormi ostacoli naturali, politici ed economici, fino alla posa del "chiodo d'oro" che simbolicamente unì la costa orientale e quella occidentale del Grande Paese.

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giorgio martini

    04/06/2009 15:42:49

    il libro è di indubbio interesse per tutti coloro che sono interessati allo sviluppo tecnologico ed alle grandi realizzazioni, nonchè agli aspetti politici che ne sono il retroscena. Peccato che la traduzione sia infelice sia nell'uso confuso di alcuni termini e, sopratutto, nell'utilizzo delle misure imperiali, sovente fornite in modo erroneo.

Scrivi una recensione