Più pesante dell'aria

Simone Porceddu

Editore: 0111 Edizioni
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 248,72 KB
  • Pagine della versione a stampa: 136 p.
    • EAN: 9788863079647
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 2,99

    Venduto e spedito da IBS

    2 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione
    Una terribile malattia chiamata “Tocco di Strega” affligge i bambini al termine della guerra tra il Giudicato e le Ali Nere.
    È un male sconosciuto che si manifesta con una macchia sul corpo e che nel tempo rende pericoloso e uccide chi ne è affetto. Eleonora, una donna del Giudicato, si rifugia con suo figlio Martino e altri cinque bambini in un vecchio stabile in riva al mare. Cerca così di proteggere i piccoli dai soldati che rastrellano le campagne e che hanno ordine di uccidere qualsiasi bambino malato. I giorni passano con difficoltà, Eleonora cerca di fare i conti con un passato che la tormenta e che fino a quel momento le ha impedito di rivelare a Martino di essere sua madre.
    Un giorno arriva allo stabile Lariano, un ex aviatore: da quel momento le vite di tutti sono destinate a cambiare.

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Mario Rossi

      16/07/2017 17:22:06

      In una terra chiamata “il Giudicato” la popolazione vive un travagliato dopoguerra a seguito del lungo conflitto che li ha visti opporsi alle cosiddette “ali nere”. Pur sconfitti, gli enigmatici invasori hanno inferto un gravissimo colpo al giudicato; nel corso di anni i loro biplani hanno sganciato su quel territorio migliaia di bombe contenenti un gas venefico che ha come effetto collaterale quello di causare gravidanze anomale fra la popolazione sopravvissuta. La maggior parte dei bambini nati in seguito alla guerra presentano una strana anomalia - il cosiddetto “tocco della strega” - che dapprima li spinge a un comportamento di tipo autistico che può protrarsi anche per diversi anni, e poi d’un tratto si trasforma in una distruttiva sindrome omicida, una sorta di rabbia idrofobica. L’unico sistema che la popolazione riesce a mettere in atto per affrontare questa nuova minaccia, è la soppressione dei bambini che mostrano i sintomi tipici della prima fase del contagio…

    • User Icon

      Mario Rossi

      16/07/2017 17:21:38

      In una terra chiamata “il Giudicato” la popolazione vive un travagliato dopoguerra a seguito del lungo conflitto che li ha visti opporsi alle cosiddette “ali nere”. Pur sconfitti, gli enigmatici invasori hanno inferto un gravissimo colpo al giudicato; nel corso di anni i loro biplani hanno sganciato su quel territorio migliaia di bombe contenenti un gas venefico che ha come effetto collaterale quello di causare gravidanze anomale fra la popolazione sopravvissuta. La maggior parte dei bambini nati in seguito alla guerra presentano una strana anomalia - il cosiddetto “tocco della strega” - che dapprima li spinge a un comportamento di tipo autistico che può protrarsi anche per diversi anni, e poi d’un tratto si trasforma in una distruttiva sindrome omicida, una sorta di rabbia idrofobica. L’unico sistema che la popolazione riesce a mettere in atto per affrontare questa nuova minaccia, è la soppressione dei bambini che mostrano i sintomi tipici della prima fase del contagio…

    Scrivi una recensione