Piuttosto m'affogherei. Storia vertiginosa delle zitelle - Valeria Palumbo - ebook

Piuttosto m'affogherei. Storia vertiginosa delle zitelle

Valeria Palumbo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 672,22 KB
Pagine della versione a stampa: 283 p.
  • EAN: 9788899270223

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Storia e archeologia - Storia - Specifici eventi e argomenti - Storia culturale e sociale

Salvato in 15 liste dei desideri

€ 8,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Cita, zita, zitella: una parola antica che indicava la ragazza non maritata, diventata un insulto nell'ambito di una società patriarcale che, per una donna, ha faticato ad accettare destini diversi dal matrimonio. Dalle Amazzoni alle Vestali, da Ipazia a Pulcheria, dalla regina Elisabetta a Cristina di Svezia, da Jane Austen a Virginia Woolf, e con illuminanti incursioni nel mondo del mito, della fiaba e del fumetto - tra Morgana, la Dama del lago, Maga Magò e la Fata turchina - l'autrice ci accompagna, con uno sguardo divertito e spietato, in un vorticoso percorso attraverso la complessa vicenda di chi non ha camminato lungo il binario definito. Spesso per ribellione, a volte per indole o per puro caso. Scrivendo, così, un'altra storia, di passioni, desideri e talenti diversi, che qui andiamo a raccontare.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 5
5
1
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giuseppe1940

    13/12/2019 17:44:17

    Non è un romanzo, è un libro di storia che riporta e commenta l'apporto delle donne allo sviluppo dell'umanità, lo stupore e la feroce reazione dei maschi che non hanno mai immaginato ne inteso il concetto di parità dei sessi fino a tempi recentissimi e non ancora ovunque o del tutto.

  • User Icon

    Claudio Ti

    23/09/2019 16:56:09

    In questo saggio non si parla di “bruttine stagionate”, bensì di donne che scelgono di rifiutare il matrimonio come istituzione alla quale il loro sesso le destinava. Dalle vergini mitologiche (Artemide – Diana ed Atena – Minerva), si passa alle Vestali, alle pie donne del primo cristianesimo, alle scienziate come Ipazia. Sono presenti anche le vedove che , dopo la loro esperienza matrimoniale, hanno scelto di non contrarre nuova nozze. Donne che hanno preferito la vita claustrale e le laiche che hanno optato per una vita comune in castità (le beghine). Poi ci sono le zitelle famose: Elisabetta I^ d’inghilterra e la regina Cristina di Svezia. Le attrici che hanno evitato la vita matrimoniale (non quella di coppia) come Greta Gustavson – Garbo e Katherine Hepburn. Insomma, le tante donne a cui il matrimonio è sembrata una terribile prigione, dalla quale rifuggire prima di esservi rinchiuse. Un libro molto interessante, ricco di spunti di riflessione e di personaggi storici – noti o meno – da valorizzare

  • User Icon

    Gaia

    01/04/2019 19:17:40

    Adoro e trovo sempre interessanti i libri sulle donne e questo tratta un tema che nessuno porta all'attenzione dei lettori. Consigliato.

  • User Icon

    provence77

    01/04/2019 08:33:15

    Sono in fase di lettura, per ora lo definirei curioso in quanto tratta un argomento poco conosciuto (il rifiuto del matrimonio da parte femminile) nei vari periodi storici .non in maniera accademica

  • User Icon

    Sonia

    06/03/2019 12:19:29

    Il taglio storico è molto approfondito. La lettura risulta gradevole e significativa per conoscere le modalità con le quali tante donne valorose hanno evitato il matrimonio per poter percorrere altre strade

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Note legali