Political Essays

William Hazlitt

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Forgotten Books
Formato: PDF
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 14,5 MB
  • EAN: 9780259632832

€ 9,85

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

What I would chiefly remark upon is, — How far the principles and views acted upon by the late administrations are such as to afford us the safest and most honourable ground for prosecuting a war which is said to be carried on for the existence of the empire.
  • William Hazlitt Cover

    Saggista e critico. Ancora giovane, incontrò e conobbe Samuel Taylor Coleridge, diventandone fervente ammiratore (ma restando fedele - a differenza di Coleridge - agli ideali di giustizia sociale professato in un primo tempo anche dal grande poeta).Dopo aver intrapreso un tentativo poco fruttuoso con la pittura, Hazlitt esordì in ambito letterario con il saggio Principles of human action (1806). L'anno seguente, con A reply to the essay on population, prese posizione nella controversia suscitata dalle teorie economiche di Malthus. I suoi saggi politici vennero raccolti in Politic essays (1819). Altri saggi sono raccolti in The round table (1817), Table talk (1821-22) e The plain speaker (1826). Fu critico letterario e anche in questa veste conobbe un certo successo; con Characters... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali