Traduttore: E. Kampmann
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 635 p., Brossura
  • EAN: 9788806228774
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,18

€ 9,18

€ 17,00

9 punti Premium

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alberto

    22/09/2017 20:21:29

    Pessimo romanzo di Nesbo. Tanto bello Sete quanto brutto questo. Trama complicata, contorta e nebulosa. Assassino descritto pochissimo appena accennato. Alcune scene e personaggi molto tirati.

  • User Icon

    Francesco

    13/02/2017 07:41:55

    Ho letto tutti i libri di Harry Hole in ordine cronologico e fino a pochi giorni fa "Il Leopardo" era per me il migliore della serie, seguito dal criticatissimo "Pipistrello". Ho letto "Polizia" come se fosse un romanzo da 100 pagine, tutto d'un fiato senza avere difficoltà nelle prime 100 pagine come avvenne per "Lo Spettro" che a mio avviso è stata una delusione ma aimè bisogna comunque leggerlo prima di questo romanzo in quanto sono strettamente collegati. Questa è una storia un po' più realistica (senza scene alla Rambo) e ti tiene incollato dall'inizio alla fine, io adoro come scrive quest'uomo: semplice e scorrevole senza troppi rallentamenti e precisazioni tecniche come molti suoi colleghi.... Non mi era mai successo di evitare tv e vita sociale per un libro.... Nesbo si è veramente superato e per fortuna da pochi mesi è stato annunciato un undicesimo capitolo della serie che ora aspetto con ansia....

  • User Icon

    maurizio

    23/09/2015 11:15:43

    Confesso che ho faticato molto a leggere le prime 150/180 pagine che ho trovato abbastanza discontinue, piene di descrizioni inutili e al limite del noioso. Poi....poi come d'incanto il romanzo decolla e ti tiene lì attaccato alle pagine che diventano assai coinvolgenti ed interessanti. Nel complesso un libro che consiglio a chi non si fa spaventare da oltre 600 pagine da leggere. Giudizio complessivo con mezzo punto di fiducia che mi riservo di confermare o meno leggendo un altro scritto di J.N.

  • User Icon

    Harrybuco

    20/04/2015 00:14:13

    Libro nel complesso buono anche se ho preferito altri titoli dello stesso autore come il pipistrello e sicuramente il confessore. Ritmo spesso blando, l'effetto cuore in gola è troppo spesso assente per essere un giallo. Bastava forse togliere un po di spazio ai pensieri tormentati di Hole che occupano spesso interi paragrafi. Nota in assoluto negativa: troppi nomi!!! Un libro giallo dovrebbe avere pochi protagonisti qui invece bisogna imparare a memoria tutti i nomi del corpo di polizia di Oslo con rispettivi incarichi e spesso questo risulta frustrante, anche perché non si tratta di nomi come Luca Marco Andrea... In ogni caso da leggere senza impegno.

  • User Icon

    archipic

    26/01/2015 13:36:41

    Non è riuscita a coinvolgermi l'ultima fatica di Harry Hole; ritmo troppo discontinuo, alcune lungaggini inutili, troppe digressioni e pochi dialoghi, personaggi che entrano ed escono in modo disorientante. Probabilmente la voglia di rendere i suoi romanzi un po più complessi del lecito ha fatto più male che bene. Aspettiamo la prossima puntata, sperando che ritorni quel sapore dark ma coerente che tanto è piaciuto in passato.

  • User Icon

    Josef

    31/10/2014 23:32:20

    Bello. Sarebbe molto bello se Nesbo fosse un po' più conciso (a tratti la tira troppo per le lunghe) e se Harry Hole non iniziasse ad assomigliare a un supereroe della Marvel. Ma la storia é avvincente e la trama contiene la giusta dose di depressione e crudeltá dei migliori gialli nordici.

  • User Icon

    camilletta85

    26/08/2014 15:15:00

    Un giallo praticamente perfetto. Considerato che sono una lettrice accanita del genere e considerata la vasta produzione in circolazione, letteraria ma soprattutto televisiva, di "crime", mi trovo piacevolmente incantata e stupita che ci siano ancora autori capaci di dar vita a storie originali ed appassionanti, nelle quali immergersi per bagni di lettura lunghissimi e mai estenuanti. "Polizia" è un giallo spiazzante, che offre al lettore varie storie e diversi profili criminali, alcuni scoperti e denunciati alle autorità, altri nascosti dietro brillanti carriere politiche e perbenismo di facciata. Nesbo ci racconta, poi, di perversioni solo "potenziali", che potrebbero essere annidate nell'inconscio di ciascuno di noi: la voglia di uccidere un assassino, di nascondere un crimine che riguarda se stessi o un proprio familiare, di spingere un po' troppo in là un rapporto sessuale sino a lambire la violenza... "Polizia" scava nei recessi più neri della psiche umana, nelle sue debolezze, soprattutto mostrando e denunciando il lato più debole del corpo che dovrebbe essere il più forte: quello dei tutori della legge.

  • User Icon

    giulippa

    24/07/2014 17:46:32

    Io ho letto tutti i libri di Nesbo e non tutti sono stati belli. Questo è sicuramnte il piu' brutto in assoluto; io anche se un libro non mi piace cerco sempre di arrivare alla fine. con questo non ci sono proprio riuscito da come era brutto. 20 Euro buttati dalla finestra. certo è che non mi frega piu' un altro libro di questo ''scrittore'' non lo compro piu

  • User Icon

    Isa

    08/07/2014 17:51:29

    "Harry aveva l'impressione che le sirene fossero nella sua testa, chiuse gli occhi e penso' all'antico paradosso greco di qualcuno che si avvicina: un chilometro, mezzo chilometro, un terzo di chilometro, un quarto, un centesimo e, se e' vero che i numeri sono infiniti, non arrivera' mai a destinazione."

  • User Icon

    mauro

    24/06/2014 10:42:03

    E' la prima volta che mi devo davvero sforzare per completare la lettura di un libro di Nesbo... Troppo lungo, troppi richiami a libri già pubblicati, troppo esercizio di virtuosi intrecci che alla fine stancano e stordiscono il lettore. Il voto è dovuto alla stima verso le opere precedenti.. se fosse per questo libro faticherei a dare un solo punto...

  • User Icon

    Costantino

    01/06/2014 14:30:08

    É il primo libro che leggo di questo autore, e proprio x questo lo trovo illegibile come un libro gia iniziato nn si trova l 'inizio! Poi è molto complesso e lungo ci si perde in nomi che nn riconosco ealla fine nn vedi l'ora di finirlo! Bisogna costruili meglio i libri ci deve essere un filo logico!

  • User Icon

    Chiara

    31/05/2014 09:03:12

    Davvero avvincente, ti prende e non ti lascia... o sei tu che non riesci a lasciarlo? Un libro bellissimo, con tanti personaggi, ma l'autore è così gentile, o bravo, da richiamare ruoli e funzioni di ciascuno. Consigliatissimo a chi ama il giallo-nero. Grazie Jo per non aver "ucciso" Arianna

  • User Icon

    Iris

    16/05/2014 20:22:41

    Da dicembre che sto cercando di finirlo... È il primo di Nesbo che leggo ma non riesco a finirlo. Mi sembra tutto ingarbugliato a tratti mi prende ma poi mi perdo. Speriamo di farcela, mi sembra infinito

  • User Icon

    adriana

    14/05/2014 14:06:29

    Mah, iniziato con grande aspettativa, ne sono rimasta un po' delusa. Non si può negare che la suspense ci sia e anche ad alto livello, però troppi personaggi, troppi collegamenti con libri e avvenimenti precedenti e se non li hai letti in sequenza resti spiazzata, troppe pagine, davvero troppo troppo lungo.

  • User Icon

    Bianca

    08/04/2014 11:43:49

    Finalmente un thriller degno di questo nome! Concordo con altri recensori, fino all'ultimo tiene in tensione e non si sa davvero chi sia il colpevole. Alcuni passaggi non proprio scorrevoli credo siano frutto della traduzione perché è davvero uno dei migliori libri in circolazione per gli amanti del genere. Sicuramente fa riferimento al romanzo precedente, sono tutti collegati come moltissimi di altri autori. Un filo conduttore che unisce le vicende di un personaggio che non si esaurisce in un'unica storia. Da non perdere.

  • User Icon

    NADIA3

    14/03/2014 15:46:42

    Era da un bel po' che non leggevo un thriller così perfetto, che ti tiene incollato alle pagine facendoti saltare sulla sedia dalla tensione e soprattutto mai scontato e con colpi di scena continui. Qualche riferimento di troppo al libro precedente poteva essere risparmiato ma sono tutti libri talmente belli che è difficile dimenticarli e adesso non resta che attendere il prossimo, spero non ci metta troppo tempo ad arrivare.

  • User Icon

    roberto corneli

    19/02/2014 19:48:42

    Questo è sicuramente il più bello di Jo Nesbo. Costruito veramente bene, l'autore ha la capacità di "tirarti" dentro la storia da subito, storia che ha un buon ritmo, che non ha forzature. Un thriller degno dei migliori maestri, quali Connelly degli anni '90 o Deaver della "lacrima del Diavolo" o "lo scheletro che balla". Anzi, al contrario di questi Jo Nesbo migliora andando avanti con i libri anziché veder affievolita la sua "vena" Insomma non delude, un po' meno pesante dei precedenti, si legge d'un fiato ma con concentrazione per gli innumerevoli dettagli!

  • User Icon

    vez

    01/02/2014 22:51:28

    Una scrittura non esaltante (colpa soprattutto del traduttore?)da risultare, in non poche pagine, addirittura noiosa. Anche la storia non scorre con la sperata e necessaria scioltezza. I personaggi annaspano in superficie come chi dice di essere capace di nuotare solamente dove si tocca.

  • User Icon

    Massimo

    30/01/2014 20:05:38

    E' tornato. Dopo il parziale passaggio a vuoto di "Il cacciatore di teste" Jo Nesbo torna con un ultimo grande romanzo probabilmente il più maturo e compiuto della serie che vede protagonista Harry Hole. Scritto benissimo, con continui colpi di scena, con indizi di colpevolezza che di volta in volta interessano i tanti protagonisti del libro e con un finale ben costruito che lascia spazio ad un seguito, almeno da me, attesissimo.

  • User Icon

    AdrianaT.

    26/01/2014 11:25:10

    Concordo con chi sostiene che i riferimenti ai libri precedenti, se non letti di recente, rendono la lettura un po' faticosa. E' comunque un buon thriller, per chi ama il genere e Nesbo sembra migliorare via, via... Provate ad immaginarvi che gran film potrebbe venirne fuori con Jason Isaacs nei panni di Hole e magari girato dal regista di Bourne Identity...

Vedi tutte le 43 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione