Categorie

Portami a ballare. Le indagini del commissario Ponzetti

Giovanni Ricciardi

Editore: Fazi
Collana: Le vele
Anno edizione: 2012
Pagine: 240 p., Brossura
  • EAN: 9788864117010
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,91

€ 12,38

€ 16,50

Risparmi € 4,12 (25%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Claudio

    08/07/2016 08.00.02

    Bella coppia quella del commissario Ponzetti (o Ponzetto come lo chiama il genero spagnolo) e il figo ispettore Iannotta. Più che la componente gialla, è bella la componente umana, l'atmosfera di un caldo agosto a Roma a seguire una pista che porta il nostro fino al cammino di Santiago.

  • User Icon

    tom

    27/09/2015 22.15.22

    E' il primo libro di Ricciardi che leggo, mi è piaciuto il commissario Ponzetti, intelligente e nostalgico e il suo vice Iannotta mi ha divertito molto. Una gradevole scoperta

  • User Icon

    Laura

    06/08/2015 20.59.08

    Dopo la trilogia "Le indagini del commissario Ponzetti" ho trovato quest'altro giallo. Non è l'ultimo che ha scritto, ma mi è sembrato migliore forse perché ha una spigliatezza che non tutti gli altri gialli hanno. Molto leggibile, parte con un omicidio per cui viene incolpato un innocente, un collega chiede a Ponzetti di aiutarlo a dipanare il pasticcio, naturalmente interviene Iannotta, che pare in crisi dopo la nascita di suo figlio, poi naturalmente c'è il quasi genero del commissario, molto importante, per capire le indagini che questa volta si allontanano un po' dalla Roma a cui siamo abituati. Molte riflessioni fra Ponzetti e Iannotta. Alcuni personaggi ambigui. Insomma l'ho letto in due giorni e ho molto apprezzato il ritmo della scrittura.

  • User Icon

    claudio colazingari

    02/07/2013 11.51.46

    Migliore del precedente, nel quale le inverosimiglianze erano davvero troppe. Particolare questo commissario Ponzetti che osserva con malinconia la propria vita e quella degli altri. Fortunatamente c'è Iannotta che guarda agli aspetti concreti della vita. Coppia originale e ben assortita.

  • User Icon

    Michela

    01/04/2013 19.24.51

    Dopo un bel po' il commissario Ponzetti e il suo fido Iannotta sono tornati ad indagare. Il risultato è più che buono tranne una piccola sbavatura di inverosimiglianza, a mio modo di vedere.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione